Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 5 agosto 1997, protocollo n.121/Seg.

esoneri da tasse e contributi universitari.


Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica

IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO PROF. LUCIANO GUERZONI
Protocollo: n.121/Seg.
Roma, 5 agosto 1997

Ai Rettori delle Università
e dei Politecnici
Ai Direttori degli Istituti
universitari
Loro Sedi

Oggetto: esoneri da tasse e contributi universitari.

Le rappresentanze studentesche segnalano al Ministero un'anomalia relativa alle modalità di attuazione delle procedure di esonero dalle tasse universitarie.
      Diversi atenei, infatti, in sede di iscrizione, chiedono il versamento dell'importo della 1° rata delle tasse e contributi in maniera indifferenziata da parte di tutti gli studenti provvedendo poi, soltanto in tempi successivi, all'atto della formalizzazione degli elenchi degli aventi diritto all'esonero, alla corresponsione dei rimborsi dovuti.
      La procedura ora descritta che, com'è evidente, non offre allo studente in possesso delle prescritte condizioni economiche e di merito la possibilità di godere appieno di un suo diritto, è determinata ovviamente dall'impossibilità di definire, già prima delle iscrizioni, le graduatorie degli aventi diritto all'esonero.
      Nondimeno risulta che sia prassi consolidata in non pochi atenei di consentire la sospensione del pagamento della 1° rata delle tasse e contributi agli studenti che abbiano presentato in tempo utile regolare istanza per concorrere alle borse di studio e agli esoneri, con riserva di integrale conguaglio nelle rate successive qualora non risultino averne diritto.
      Stante la rilevanza della questione per gli studenti appartenenti a famiglie in condizioni economiche disagiate, mi permetto di rivolgere un caldo invito alle SS.LL. affinchè sia valutato con ogni attenzione il problema - ove già non risolto positivamente - garantendo quanto meno agli aventi diritto all'esonero il rimborso più sollecito possibile, e comunque in tempi certi, delle somme già versate a titolo di tasse e contributi.

(f.to Il Sottosegretario di Stato per l'Università  Prof. Luciano Guerzoni