Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 5 agosto 1998

Numero dei posti disponibili per le immatricolazioni al Corso di laurea in Medicina e Chirurgia presso le Università degli studi di Torino e del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" In corso di pubblicazione in G.U.

Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica

VISTO il D.M. 11 giugno 1998 con il quale sono stati determinati, per l'anno accademico 1998/99, il numero dei posti a livello nazionale, la ripartizione degli stessi tra le Università, nonché le modalità di ammissione ai corsi di laurea in Medicina e Chirurgia;

VISTO il D.M. 30 luglio 1998 con il quale è istituita l'Università degli studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" con sede in Vercelli;

CONSIDERATA conseguentemente la necessità di individuare il numero dei posti per le immatricolazioni degli studenti presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro", con sede in Novara;

CONSIDERATO che i posti già determinati per l'anno accademico 1996/97 per la sede di Novara erano 70 e che quindi, alla stregua dei criteri previsti dal D.M. 11 giugno 1998, debbano essere confermati;

CONSIDERATO, altresì, che la sottrazione del numero dei posti per l'università degli studi del Piemonte Orientale comporta, ai sensi dei criteri del già citato D.M. 11 giugno 1998, una minore percentuale di riduzione per la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi di Torino rendendo conseguentemente necessario ridefinire tale numero;


D E C R E T A:

Art. 1

  1. Il numero dei posti disponibili per le immatricolazioni al corso di laurea in Medicina e Chirurgia presso l'università degli studi di Torino è definito in 203 per gli studenti comunitari ed extracomunitari residenti in Italia, di cui all'art.37, comma 5, della legge n.40/1998 e in 25 per gli studenti extracomunitari residenti all'estero. I
  2. l numero dei posti disponibili per le immatricolazioni al corso di laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro, con sede in Novara è definito in 70 per gli studenti comunitari e extracomunitari residenti in Italia, di cui all'art.37, comma 5, della legge n.40/1998 e in 5 per gli studenti extracomunitari residenti all'estero.

Art.2

  1. L'Università degli studi di Torino e l'Università degli studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" provvedono all'ammissione degli studenti al corso di laurea in Medicina e Chirurgia secondo le procedure e le modalità definite negli articoli 2, 3 e 4 del citato D.M. 11 giugno 1998.

    Il presente decreto sarà inviato al Ministero di Grazia e Giustizia per la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
Roma, 5 agosto 1998

p. IL MINISTRO
Il Sottosegretario di Stato
(f.to Prof. Luciano Guerzoni)