Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 12 gennaio 1998, protocollo n.69

Cofinanziamento del MURST per programmi di ricerca di rilevante interesse nazionale. Es.fin.1998.


Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica

DIPARTIMENTO AFFARI ECONOMICI - Ufficio III
Protocollo: n.69
Roma, 12 gennaio 1998

AI RETTORI DELLE UNIVERSITÀ
LORO SEDI

Oggetto: Cofinanziamento del MURST per programmi di ricerca di rilevante interesse nazionale. Es.fin.1998.

Com'è noto lo scorso anno, con il decreto ministeriale n.320 del 23.4.97, si è dato inizio ad una nuova procedura di cofinanziamento, da parte del Murst, dei programmi di ricerca di rilevante interesse nazionale; procedura che si è da poco conclusa con l'elenco dei programmi ammessi al cofinanziamento per il 1997.
   Le risultanze emerse dalla prima applicazione del citato decreto e l'esperienza nel frattempo acquisita, hanno evidenziato, oltre alla necessità di rendere più efficace e più ampia l'azione di valutazione condotta per il tramite di revisori anonimi, anche l'esigenza di apportare alcune modifiche alla suddetta procedura; ragion per cui è stato predisposto l'allegato decreto n.1451 del 4.12.1997 (registrato alla Corte dei conti il 9.12.97 el.1 foglio 199) che sostituisce il precedente D.M. n.320.
   Le principali innovazioni riguardano:

  • l'aumento della quota di cofinanziamento ministeriale che è pari al 50% del costo totale ammissibile per i programmi intrauniversitari ed al 70% per quelli interuniversitari.
  • la facoltà, per ciascun docente-ricercatore, di partecipare, per ogni bando annuale, ad un nuovo programma di ricerca. Con il precedente decreto veniva invece preclusa tale possibilità per tutta la durata del programma già ammesso al cofinanziamento; resta inteso che il tempo dedicabile al nuovo programma, indicato nell'apposito modello, dovrà essere compatibile con quello impegnato per i programmi di ricerca non ancora conclusi.
  • l'obbligo di presentare le domande, con la procedura informatizzata già utilizzata lo scorso anno, anche in lingua inglese.

Al fine di consentire l'assegnazione delle risorse all'interno dell'esercizio finanziario di riferimento, la scadenza per la presentazione delle domande per il 1998 è stata fissata al 30 aprile; prima di tale data verrà comunicato lo stanziamento complessivo disponibile per il cofinanziamento, che comunque sarà superiore a quello definito per il 1997.
   Entro il corrente mese sarà resa disponibile la nuova modulistica informatizzata da utilizzare per la presentazione dei programmi.

IL MINISTRO
(Ft.o Berlinguer)