Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 25 marzo 1998, protocollo n.prot. n. 463/22-SP

Scuole di specializzazione area medica, a.a. 1997/98.


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Università e della Ricerca


DIPARTIMENTO AUTONOMIA UNIVERSITARIA E STUDENTI Ufficio IV
Protocollo: n.prot. n. 463/22-SP
Roma, 25 marzo 1998

AI RETTORI DELLE UNIVERSITÀ
LORO SEDE

Oggetto: Scuole di specializzazione area medica, a.a. 1997/98.

 

      Questo Ministero ha esaminato le richieste pervenute dalle SS.LL. in merito all'attivazione di borse di studio a finanziamento locale, nonché le proposte di ammissione in sovrannumero di medici militari in servizio permanente effettivo e di medici dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale.

      Per quanto concerne le proposte di assegnazione di ulteriori borse di studio finanziate da Enti locali o con risorse comunque acquisite nel bilancio universitario, questo Ministero dà il proprio nulla osta a condizione che tali risorse siano state destinate alle singole specializzazioni prima della pubblicazione della graduatoria di merito del concorso di ammissione e a condizione che le medesime, sommate alle borse ministeriali, siano contenute nel limite del numero dei posti indicati nello statuto.

Analogo benestare viene dato per l'ammissione dei medici dipendenti dal Servizio Sanitario Nazionale ed in servizio presso le strutture convenzionate che compongono la rete formativa a condizione che le specializzazioni richieste siano coerenti, quanto a standard formativi teorico-pratici, all'attività svolta nell'ambito delle strutture assistenziali in cui i medesimi prestano servizio e a condizione che abbiano superato gli esami di ammissione. Tali condizioni sono state peraltro già rappresentate da questo Ministero con lettera n. 1082 del 23/12/97.

Per quanto concerne i medici militari in servizio permanente effettivo e categorie assimilate si fa riserva di indicare successivamente il numero degli ammissibili relativamente alle specializzazioni in Chirurgia vascolare, Medicina del lavoro, Medicina dello sport, Medicina legale e Radiodiagnostica atteso che il numero delle richieste di ammissione eccede il limite del 5% del fabbisogno programmato previsto dall'art. 2 del Decreto legislativo 257/91.

Nessuna riserva sussiste invece nei confronti dei medici militari che hanno chiesto l'ammissione ad altre tipologie di scuole di specializzazione.
La presente lettera autorizza le Università alle ammissioni di cui trattasi senza necessità di ulteriori indicazioni da parte di questo Ministero, ad esclusione della riserva posta per i medici militari per le tipologie sopra indicate

Ad ogni buon fine, viene allegato un prospetto riepilogativo relativo a ciascuna Università con l'indicazione delle borse definitivamente assegnate per l'a.a. 1997/98, nonché delle proposte di ammissione in sovrannumero di medici militari, di medici dipendenti dal Servizio Sanitario Nazionale e di posti a finanziamento locale di cui le SS.LL. dovranno dare indicazioni correttive nel caso in cui dovessero verificare la non sussistenza delle condizioni indicate nella presente lettera.

Nessuna comunicazione, infine, dovrà essere data nel caso in cui verrà riscontrata da parte delle SS.LL. la regolarità delle proposte a suo tempo inoltrate a questo Ministero.




PROSPETTO RIEPILOGATIVO
valori in rosso aggiornati il 16.04.98