Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 4 giugno 1999 n. 90

Criteri per la ripartizione dei finanziamenti per il conferimento di borse di studio per la frequenza dei corsi di perfezionamento, anche all'estero, e delle scuole di specializzazione, per i corsi di dottorato di ricerca e per attività di ricerca post laurea e post dottorato, con esclusione di quelli delle scuole dell'area medica - anno finanziario 2000

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Università e della Ricerca


DIP AUTON. UNIV.RIA E STUDENTI UFF. III

VISTA la legge 3 luglio 1998, n. 210 con particolare riferimento all'art. 4, che demanda al Ministro dell'Università e della ricerca scientifica e tecnologica il compito di determinare annualmente i criteri per la ripartizione tra gli Atenei delle risorse disponibili per il conferimento di borse di studio per la frequenza dei corsi di perfezionamento, anche all'estero, e delle scuole di specializzazione, per i corsi di dottorato di ricerca e per attività di ricerca post laurea e post dottorato;

VISTO il Regolamento in materia di dottorato di ricerca adottato in data 30.4.1999 in corso di registrazione presso la Corte dei Conti;

RITENUTO di dover definire i criteri per la ripartizione dei finanziamenti delle suddette borse sulla base dei risultati conseguiti in relazione ai laureati, ai dottori di ricerca ed agli specializzati, con esclusione di quelli delle scuole dell'area medica, in un determinato periodo;


D E C R E T A:


Art. 1) Per l'anno finanziario 2000, le risorse disponibili sul capitolo 1515 dello stato di previsione della spesa di questo Ministero, depurate degli importi da assegnare alle istituzioni universitarie di cui all'art. 2, destinate al finanziamento di borse di studio per la frequenza dei corsi di perfezionamento, anche all'estero e delle scuole di specializzazione, per i corsi di dottorato di ricerca e per attività di ricerca post lauream e post dottorato, saranno ripartite tra le Università ed Istituti universitari secondo i seguenti criteri:

  • 50% proporzionalmente al numero complessivo dei laureati negli anni 1997 e 1998;
  • 50% in relazione al numeri dei dottori di ricerca che hanno sostenuto positivamente l'esame per il rilascio del titolo nel periodo dal 1.1.1997 al 31.12.1998 ed agli specializzati, con esclusione di quelli delle scuole dell'area medica, che hanno conseguito il titolo nell'anno accademico 1996/97 (ultima rilevazione statistica).

Art: 2) Alla Scuola superiore di studi universitari e di perfezionamento "S. Anna di Pisa", alla Scuola normale superiore di Pisa e alla Scuola internazionale superiore di studi avanzati di Trieste - S.I.S.S.A.. tenuto conto del loro peculiare assetto istituzionale, per l'anno 2000 sarà assegnato lo stanziamento erogato nell'esercizio finanziario 1998, integrato dalla maggiorazione prevista dalla legge 3.8.1998 n. 315 e determinata con D.M. 11.9.1998, per le borse di dottorato di ricerca.


Il presente decreto sarà inviato alla Corte dei Conti per la registrazione.

(Registrato alla Corte del Conti l' 8 luglio 1999)
Roma, 4 giugno 1999

IL MINISTRO
(f.to ZECCHINO)