Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 10 luglio 1999

Programmazione delle immatricolazioni all'anno accademico 1998/99 - Corsi di Diploma della Facoltà di Medicina Veterinaria In corso di pubblicazione in G.U.

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Università e della Ricerca


DIP. AUTONOMIA UNIVERSITARIA E STUDENTI - Ufficio II


VISTA la legge 27 Dicembre 1997 n. 449 " Misure per la stabilizzazione della finanza pubblica ";

VISTA la legge 9 maggio 1989, n. 168 e, in particolare l'art.6;

VISTA la legge 19 novembre 1990, n. 341 e, in particolare, l'art. 9, così come modificato dall'art. 17, commi 116 e 119 della legge 15 maggio 1997, n. 127;

VISTA la Direttiva Comunitaria 78/1027 in tema di standard formativi di accesso alla professione, secondo la quale il numero massimo degli studenti iscrivibili, sulla base delle strutture e dell'organico del personale docente e non docente è di 150 unità;

VISTO il Regolamento n.245 del 21 luglio 1997, pubblicato sulla G.U. del 29 luglio 1997 recante norme in materia di accessi all'istruzione universitaria e, in particolare l'art.4, commi 2 lettera a) e 4, nonché l'art.5, comma 4;

VISTA la legge 6 marzo 1998, n.40 e, in particolare l'art.37, comma 5;

SENTITA la Conferenza dei Presidi della Facoltà di Medicina Veterinaria;

VISTE le potenzialità formative segnalate dalle singole Università a seguito della richiesta MURST del 16 marzo 1998;

DECRETA:

Art.1

1.Per l'anno accademico 1998/99, il numero dei posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni ai corsi di diploma universitario afferenti alla facoltà di Medicina Veterinaria è fissato in n.153 per gli studenti comunitari e extracomunitari residenti in Italia di cui all'art.37, comma 5 della legge n.40/1998 e n. 21 per gli studenti extracomunitari residenti all'estero, sulla base del contingente comunicato dalle singole sedi universitarie ed è ripartito tra le Università secondo la Tabella allegata, che costituisce parte integrante del presente decreto.

Art.2

1.L'ammissione degli studenti avviene attraverso una procedura concorsuale definita e organizzata dalle singole Università che garantiscono condizioni di pubblicità e trasparenza.

Art.3

1. Ciascuna Università dispone l'ammissione degli studenti in base alla graduatoria di merito nei limiti dei posti messi a concorso.

Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale.

Facoltà di Medicina Veterinaria - Posti definiti a.a. 1998/ 99

Università Corso di Diploma Universitario Comunitari ed extracomunitari, ex legge n. 40/ 1998, art. 37, comma 5 Extracomunitari che non rientrano nella previsione art. 37, comma 5 legge n. 40/ 1998
BARI (sede di Taranto) Produzioni animali (orientamento maricoltura, pesca e trasformazione dei prodotti 18 2
BOLOGNA Produzioni animali (orientamento operatore zootecnico) 40 5
BOLOGNA Produzioni animali (orientamento acquacoltura e maricoltura) 40 5
CAMERINO Produzioni animali 20 2
MILANO Produzioni animali 20 5
TORINO Produzioni animali (orientamento gestione e protezione della fauna) 15 2
Totale 153 21



Roma, 10 luglio 1999

p. IL MINISTRO
Il Sottosegretario di Stato
f.t Prof. Luciano Guerzoni