Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 26 gennaio 2001 n. 12

Commissione di garanzia per la selezione dei programmi di ricerca di interesse nazionale 2001

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Università e della Ricerca


VISTO i DD.MM. n.160 e 192 rispettivamente del 23. 3 e 10.4. 2000, con i quali è stata nominata la Commissione di garanzia di cui al D.M. n. 10 del 13.1.2000 preposta alla selezione dei programmi di ricerca di interesse nazionale per l’anno 2000;

VISTO il D.M. n. 10 del 23.1.2001 relativo al bando di cofinanziamento 2001, in corso di registrazione, che ha elevato il numero dei componenti della Commissione di Garanzia da sette a otto ed al punto 3 ha previsto che la stessa sia modificata per almeno quattro  dei suoi componenti, ogni anno, di cui non meno di due scelti nelle liste all’uopo predisposte dal CUN e dalla CRUI;

RILEVATA l’opportunità di rinnovare la composizione della citata Commissione modificandone la composizione in tre  dei  suoi membri  ed integrando la stessa con il componente aggiuntivo previsto dal sopracitato decreto;

VISTE  le designazioni proposte dal CUN e dalla CRUI

D E C R E T A

Art. 1

La Commissione di garanzia 2001 risulta così composta:
 

1

Prof. Gilberto ANTONELLI

Univ. di Bologna

Ord. di Economia Politica

2

Prof. Giovanni BONILINI

Univ. di Parma

Ord. di Diritto Privato

3

Prof. Ciro CILIBERTO

Univ. di  Roma Tor Vergata

Ord. di Geometria

4

Prof. Umberto CUGINI

Univ. di Parma

Ord. di Disegno e Metodi dell’Ingegneria Ind.

5

Prof. Errico CUOZZO

Ist. Sr.O. Benincasa di Napoli

Ord. di Storia dell’Arte Medievale

6

Prof. Ettore  NOVELLINO

Univ. Federico II  di Napoli

Ord. di Chimica Farmac.

7

Prof. Antonio PADOA SCHIOPPA

Univ. di Milano

Ord. di Storia del Diritto Italiano

8

Prof. Armido RUBINO

Univ. Federico II di Napoli

Ord. di Pediatria Generale e Specialistica

 

 

Art.2

I membri della Commissione in parola si asterranno dal partecipare a procedure di assegnazione dei programmi ai revisori anonimi per la relativa valutazione e a tutte le successive, conseguenti e correlate operazioni qualora esistano vincoli di parentela o affinità fino al IV grado con i proponenti i programmi stessi.

Art.3

La Commissione, all'atto dell'insediamento, provvederà autonomamente all'elezione del Presidente e del Segretario.

Art.4

La Commissione fisserà criteri obiettivi per la nomina dei revisori anonimi preposti alla valutazione dei programmi di ricerca che ordinerà, ai fini dell’ammissione al cofinanziamento, secondo una lista di priorità comprensiva anche dell’indicazione del costo ammissibile per ciascun progetto.

Art.5

I criteri, i progetti ammessi a cofinanziamento e quant’altro previsto all’art.3 del D.M. n 10/2001 verranno resi pubblici ai sensi della legge 7.8.1990, n.241.

Art.6

Ai componenti la Commissione di garanzia verrà corrisposto il compenso annuo previsto al punto 3 del citato D.M. n. 10 che regola altresì il rimborso spese dovuto agli stessi

(Registrato alla Corte del Conti il gg/mm/aaaa - Registro n.yyy - Foglio n.xxx)
Roma, 26 gennaio 2001

IL MINISTRO