Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Dirigenziale 16 luglio 2002

Cap 5701 - A.F. 2002 - Liquidazione saldo sperimentazioni didattiche Anno 2001

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

UFFICIO ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE

            VISTA la legge 21 dicembre 1999, n. 508 “Riforma delle Accademie di belle arti, dell’Accademia nazionale di danza, dell’Accademia nazionale di arte drammatica, degli Istituti superiori per le industrie artistiche, dei Conservatori di musica e degli Istituti musicali pareggiati;

            VISTO il D.D. 74/2001 con il quale è stato disposto, nell’esercizio finanziario 2001, il pagamento dell’ottanta percento del contributo attribuito per la sperimentazione didattica agli istituti dell’alta formazione artistica e musicale;

            CONSIDERATO che il predetto decreto ha rimandato all’esercizio 2002 il pagamento del restante 20% dell’importo complessivo assegnato a ciascun istituto;

            VISTO il D. M. 7/6/2002, registrato alla Corte dei conti l’otto luglio 2002, registro 5, foglio 284, con il quale sono stati individuati i criteri per la ripartizione dello stanziamento del capitolo 5701 dello stato di previsione di questo Ministero per l’anno finanziario 2002;

            VISTA la nota del 21 maggio 2002, prot. n. 1755, con cui veniva richiesto il monitoraggio delle spese effettivamente sostenute per l’attivazione delle sperimentazioni didattiche e le relative risposte;

            RITENUTO di non assegnare la seconda quota di finanziamento al Conservatorio di musica di Cesena, poiché non ha attivato alcuna sperimentazione didattica, come risulta dalla nota del 28 maggio 2002, prot. n. 1369/c14;

            CONSIDERATO che viene sospesa l’assegnazione relativa all’Accademia di Belle Arti di Firenze e al Conservatorio di musica di Potenza, in quanto le predette istituzioni devono ancora rendicontare le spese effettuate;

            VISTA la legge 449 del 28/12/2001 di approvazione del bilancio di previsione dello Stato per l’a. f. 2002;

            VISTO il D. M. 31/12/01 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ripartisce in capitoli le unità previsionali di base;

VISTA la disponibilità del cap. 5701 per l’a. f. 2002;

            CONSIDERATO che, nelle more dell’emissione del decreto di riparto della somma complessiva di € 2.689.405 prevista per il punto 1 dell’art. 2 del decreto sopracitato, occorre finanziare il saldo delle spese sostenute per l’attivazione delle sperimentazioni didattiche autorizzate;

DECRETA

            Art. 1- E’ disposto il pagamento della somma di € 356.823,66 pari al saldo delle spese sostenute per l’attivazione delle sperimentazioni didattiche autorizzate, a favore degli istituti sotto indicati e per la somma a fianco di ciascuno indicata:

A)    Accademia di belle arti di:

BARI                                €    8.118,85

BOLOGNA                      €  18.673,37

CARRARA                       €    7.712,91

CATANIA                        €    8.118,85

CATANZARO                 €    2.841,60

FOGGIA                          €    3.653,48

L'AQUILA                       €  14.208,00

MACERATA                    €    8.723,30

MILANO                         €  36.128,90

NAPOLI                           €    7.306,97

PALERMO                       €  11.366,40 

ROMA                             €  12.990,17

SASSARI                         €    6.495,08

TORINO                          €    6.089,14

URBINO                          €  10.554,51

VENEZIA                         €  14.613,94

ANAD –ROMA               €  15.425,82

AND – ROMA                 €       451,00

                                         --------------------

TOTALE                          €  193.472,29

B)     Conservatori statali di musica di:

ALESSANDRIA              €    1.623,77      

AVELLINO                      €    9.580,25

BARI                                €    1.461,39 

BOLOGNA                      €  12.990,17

BOLZANO                      €    1.501,99 

CAGLIARI                       €    5.602,01 

CAMPOBASSO              €    3.003,98   

COSENZA                       €    1.136,64 

FERMO                            €    2.760,41 

FERRARA                        €    1.299,02 

FOGGIA                          €    3.003,98 

FROSINONE                   €       487,13

GENOVA                         €    3.166,35 

LA SPEZIA                      €       243,57

LATINA                           €    7.631,72  

LECCE                             €    2.435,66  

MANTOVA                     €    8.768,36

MATERA                         €    1.623,77 

MILANO                         €  10.026,79

MONOPOLI                    €    2.192,09   

NAPOLI                           €    2.760,41 

NOVARA                        €    1.461,39 

PADOVA                         €  12.015,90

PALERMO                       €    1.704,96   

PARMA                           €    1.623,77 

PERUGIA                         €    5.764,39 

PESCARA                        €    1.704,96 

PIACENZA                      €    4.627,75 

REGGIO CALABRIA      €       649,51 

ROMA                             €  18.429,80 

SALERNO                       €    1.055,45 

TRAPANI                        €     2.435,66

TRENTO                          €     1.055,45

TRIESTE                          €   13.314,92

UDINE                             €     1.136,64

VENEZIA                         €     8.443,61

VICENZA                        €     4.627,75

--------------------

TOTALE                         €  163.351,37

Art.2- La spesa complessiva di  € 356.823,66, distinta per le Accademie di Belle Arti in € 193.472,29 e per i Conservatori di musica in € 163.351,37, graverà sul capitolo 5701 dello stato di previsione della spesa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per l’esercizio finanziario 2002.

Roma, 16 luglio 2002

Il Dirigente
(Dott. Remo Di Lisio)