Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 13 novembre 2002, protocollo n.9552

Scuole di specializzazione area medica, a.a. 2002/2003


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE, COORDINAMENTO E AFFARI ECONOMICI S.A.U.S. - Ufficio IV
Protocollo: n.9552
Roma, 13 novembre 2002

Ai Rettori delle Università

LORO SEDE

Oggetto: Scuole di specializzazione area medica, a.a. 2002/2003

Si fa seguito alla nota n. 6304 del 31/7/2002 concernente l’oggetto e si autorizzano le SS.LL. ad avviare le procedure concorsuali per l’ammissione dei medici alle scuole di specializzazione per l’a.a. 2002/2003.
Al riguardo si comunica che allo stato attuale non è possibile prevedere né le modalità economiche che saranno applicate a favore degli specializzandi, né il numero dei posti che verranno assegnati alle singole scuole.
Ciò in quanto per il primo aspetto non è tuttora prevedibile se sarà possibile la stipula del contratto di formazione/lavoro di cui all’art. 37 del decreto legislativo n. 368, del 17/8/1999, per il quale, come è noto, è necessario apposito provvedimento legislativo di copertura finanziaria.
Relativamente all’assegnazione dei posti, dovrà, prioritariamente, essere predisposto il provvedimento di programmazione, per l’a.a. 2002/2003, concernente il fabbisogno di medici specialisti, di competenza del Ministero della Salute, sentita la Conferenza Stato-Regioni, e di concerto con questo Ministero e il Ministero dell’Economia e delle Finanze.
A tal proposito si ritiene opportuno evidenziare che, stanti le attuali difficoltà finanziarie, il numero dei posti che verrà assegnato alle scuole in questione potrà subire delle contrazioni.
In relazione alla prospettata contrazione del numero dei posti, anche in rapporto, per ciascuna tipologia, agli esiti del confronto con le Regioni, si precisa che i bandi per l’a.a. 2002/2003 potranno essere emanati solo per le scuole già contemplate nei Decreto ministeriale del 25 Marzo 2002, con il quale sono stati assegnati i posti per il decorso a.a. 2001/2002.
Eventuali deroghe o modifiche per nuove attivazioni dovranno essere preventivamente autorizzate da questo Ministero, che ne valuterà la compatibilità sia in relazione alle risorse a disposizione, sia con riferimento agli esiti della programmazione.
Si aggiunge, inoltre, che nei bandi di concorso che saranno emanati non è più possibile prevedere il divieto di accedere ad altra specializzazione per i medici che ne siano già in possesso, a seguito della decisione della Corte Costituzionale che con sentenza del 22 maggio 2002, n. 219, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 34, comma 4 del D. Lgs.   n.368/1999.
Ad integrazione di quanto sopra e con riferimento alle categorie riservatarie si comunica quanto segue.
Come è noto il D.Lgs. n. 368/99 all’art. 35, comma 3, prevede, nell’ambito della programmazione, una riserva del 5% dei posti disponibili per le esigenze della sanità militare. In merito il Ministero della Difesa, Direzione Generale della Sanità Militare, in data 4.9.2002, prot. n.2/123A/F.S,  ha rappresentato le proprie esigenze di medici specialisti, ai sensi del citato D.Lgs. n. 368/99, art. 35, comma 3°, per l’a.a. 2002/2003, segnalando l’esigenza di inserire nei bandi di concorso, per la parte di competenza, la seguente formula: <<Possono concorrere per la riserva dei posti non superiore al 5% per le esigenze della Sanità Militare, i candidati in possesso di formale atto di designazione da parte della Direzione Generale della Sanità Militare />>.
Ciò stante, per i fini di cui trattasi, le Università interessate dovranno tener presenti le indicazioni rappresentate nella tabella che di seguito si riporta.

SPECIALIZZAZIONE

ATENEO

MEDICI MILITARI POSTI RISERVATI

Anestesia e rianimazione

Bari

1

        >>

Milano

1

        >>

Roma “La Sapienza”

2

        >>

Roma "Tor Vergata"

3

Cardiologia

Bari

1

        >>

Milano

1

        >>

Roma “La Sapienza”

1

        >>

Roma "Tor Vergata"

1

Chirurgia generale

Roma "La Sapienza"

1

Igiene e medicina preventiva

Firenze

1

        >>

Roma “La Sapienza”

2

Malattie infettive

Roma "Tor Vergata"

1

Medicina del lavoro

Firenze

1

        >>

Messina

1

        >>

Milano

2

        >>

Napoli

1

        >>

Padova

1

        >>

Roma "Tor Vergata"

1

Medicina legale

Firenze

1

        >>

Messina

1

        >>

Milano

1

        >>

Napoli

1

        >>

Padova

1

        >>

Roma "La Sapienza"

1

Ortopedia e traumatologia

Bari

1

        >>

Milano

1

        >>

Roma "La Sapienza"

1

Patologia clinica

Roma "Tor Vergata"

1

Psichiatria

Roma "Tor Vergata"

1

Radiodiagnostica

Bari

1

        >>

Milano Cattolica

2

        >>

Milano

1

Inoltre, l’art. 52 del D.Lgs. 5.10.2000, n. 334, prescrive che d’intesa con il Ministero dell’Interno, sia prevista una riserva di posti complessivamente non superiore al 5% della programmazione per le  esigenze della Polizia di Stato. Il Ministero dell’Interno, Dipartimento Pubblica Sicurezza, Direzione Centrale di Sanità, in merito, ha rappresentato, in data 1.10.2002 e 22.10.2002,  prot. N. 850.6/13-5977 e  N.  850.6/13-6434, le proprie esigenze ai sensi del citato D.Lgs. n.334/2000.
A tal fine le Università interessate dovranno tener presenti le indicazioni rappresentate nella tabella che di seguito si riporta.

SPECIALIZZAZIONE

ATENEO

POLIZIA DI STATO POSTI RISERVATI

Anestesia e rianimazione 

Roma "La Sapienza"

1

Cardiologia 

Sassari

1

Dermatologia e venerologia

Firenze

1

    >>

Pisa

1

    >>

Roma "La Sapienza" II Fac.

1

Igiene e medicina preventiva

Ancona

1

    >>

Catania

1

Medicina del lavoro 

Bologna

1

    >>

Catania

1

    >>

Firenze

1

    >>

Foggia

1

    >>

Genova

1

    >>

Messina

1

    >>

Milano

1

    >>

Napoli Federico II

1

    >>

Napoli II Ateneo

1

    >>

Padova

1

    >>

Parma

1

    >>

Pavia

1

    >>

Torino

1

    >>

Verona

1

Medicina dello sport

Roma "La Sapienza"

1

SPECIALIZZAZIONE

ATENEO

POLIZIA DI STATO POSTI RISERVATI

Medicina interna

Bari

1

    >>

Napoli Federico II

1

    >>

Napoli II Ateneo

1

Medicina interna

Torino

1

Medicina legale 

Bologna

1

    >>

Catania

1

    >>

Chieti

1

    >>

Firenze

1

    >>

Foggia

1

    >>

Napoli Federico II

1

    >>

Napoli II Ateneo

1

    >>

Pisa

1

    >>

Roma "La Sapienza" I Fac.

2

    >>

Roma "La Sapienza" II Fac.

2

    >>

Roma Tor Vergata

1

    >>

Torino

2

    >>

Udine

1

Psichiatria 

Ancona

1

    >>

Bari

1

    >>

Catanzaro

1

    >>

Napoli Federico II

1

    >>

Palermo

2

    >>

Perugia

1

    >>

Roma "La Sapienza" I sc.

2

    >>

Roma "La Sapienza" II sc.

2

    >>

Sassari

1

    >>

Torino

1

Psicologia clinica

Genova

1

    >>

Napoli Federico II

1

    >>

Roma "La Sapienza"

1

    >>

Siena

1

Radiodiagnostica

Milano Cattolica

1

Dovrà inoltre essere previsto che il personale di ruolo, dipendente dal Servizio Sanitario Nazionale, potrà essere ammesso, se idoneo, alle scuole di specializzazione, in soprannumero, pur appartenendo a strutture al di fuori della rete formativa,  nel limite di un 10% oltre la programmazione.

Il Direttore del Dipartimento
(f.to Giovanni D'Addona)