Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 4 ottobre 2002

Università di Udine - Numero di posti disponibili per l'immatricolazione al c.d.l. in Scienze Motorie a.a. 2002/2003

Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n.300 istitutivo del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Scientifica;

VISTA la legge 2 agosto 1999, n.264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari ed, in particolare, l'articolo 1, comma 1, lettera e);

VISTO il regolamento recante norme in materia di autonomia didattica degli Atenei, di cui al D.M. 3 novembre 1999, n.509;

VISTO il decreto direttoriale 2 agosto 2001 con il quale è stato approvato il nuovo Regolamento didattico dell'Ateneo di Udine nel quale figura, tra l'altro, il corso di laurea in Scienze Motorie , afferente alla classe 33;

VISTO il decreto legislativo 25 luglio 1998, n.286 ed, in particolare, l'articolo 39, comma 5;

VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n.394 ed, in particolare, l'articolo 46;

VISTA la nota in data 24 luglio 2002 con la quale l'Università degli studi di Udine rende noto che le competenti autorità accademiche hanno deliberato la disponibilità dei posti per le immatricolazioni al corso di laurea in Scienze Motorie, per l'anno accademico 2002/2003;

D E C R E T A:

Per l'anno accademico 2002/2003 il numero dei posti disponibili per le immatricolazioni al corso di laurea in Scienze Motorie , afferente alla classe 33, dell'Università degli studi di Udine è determinato in 70 per gli studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui all'art.39, comma 5, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n.286 e 3 per gli studenti non comunitari residenti all'estero.

L'ammissione degli studenti è disposta dall'Ateneo secondo le modalità di cui all'articolo 4, comma 1, della legge n.264/1999 pubblicizzate nel relativo bando.

Il presente decreto è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Roma, 4 ottobre 2002

Il Ministro
(f.to Letizia Moratti)