Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 28 maggio 2003, protocollo n.2268

chiarimenti sulla procedura di immatricolazione degli studenti stranieri, resa con nota n. 2098 del 22 maggio 2003.


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

SERVIZIO CENTRALE PER GLI AFFARI GENERALI E IL SISTEMA INFORMATIVO E STATISTICO – AFAM
Protocollo: n.2268
Roma, 28 maggio 2003

Ai Direttori
Accademie di Belle Arti
Accademia Nazionale di Danza
Accademia Nazionale d’Arte Drammatica
Accademie di Belle Arti legalmente riconosciute
Conservatori di musica
Istituti musicali pareggiati
Istituti superiori per le industrie artistiche
                             LORO SEDI

Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
- Dipartimento per le Politiche Comunitarie
- Ufficio II
                             ROMA

Al Ministero degli Affari Esteri
D.G.P.C.C. – Ufficio VI Settore Titoli
D.G.I.E.P.M. – Ufficio V
Ufficio VI – Centro Visti
D.G.C.S. -  Ufficio IX
                             ROMA

Al Ministero dell’Interno
Dipartimento Pubblica Sicurezza
Servizio Immigrazione
                             ROMA

Oggetto: chiarimenti sulla procedura di immatricolazione degli studenti stranieri, resa con nota n. 2098 del 22 maggio 2003.

            In relazione alla procedura attivata con la nota ministeriale n. 2098 del 22 maggio 2003 si comunica quanto segue.

            Tenendo conto della innovazione prodotta dalla nuova circolare sull’immatricolazione di studenti stranieri e applicandosi già per l’anno accademico 2003 – 2004 si ritiene che in via straordinaria e solo per l’anno in corso le istituzioni che abbiano già ricevuto richieste di iscrizione

da parte di cittadini non comunitari residenti all’estero, possano accettare le domande pervenute tramite le Rappresentanze Diplomatico Consolari  sebbene con formulari e contenuti diversi da quelli previsti nella circolare.

            Le SS.LL. saranno comunque tenute ad accertare che i titoli di studio presentati siano debitamente legalizzati e se necessario, eventuali integrazioni della documentazione verranno richieste alle stesse Rappresentanze.

            Nel caso in cui siano pervenute richieste di ammissione, inviate direttamente dagli interessati, si invita a far riformulare la domanda per il tramite della Rappresentanza italiana nel paese di provenienza dei candidati, trattandosi di cittadini non comunitari residenti all’estero.

            In allegato, per conoscenza, si invia una nota del Ministero dell’Interno relativa ai permessi di soggiorno per motivi di studio ed iscrizione all’Università di studenti stranieri, che si ritiene debba essere estesa anche al sistema dell’alta formazione artistica e musicale, contenente indicazioni concernenti la valenza giuridica del permesso di soggiorno per “motivi di studio” rilasciato ai cittadini extracomunitari.

            Si trasmette inoltre la Direttiva del Ministro dell’Interno 01.03.2000, relativa ai mezzi di sussistenza per l’ingresso dello straniero in Italia e sulla stessa tematica si invia anche il parere del Ministero Affari Esteri – Centro Visti sulle visite in Italia di professori e studenti dei paesi extracomunitari.

IL DIRETTORE GENERALE
(Dott. Giorgio Bruno Civello)