Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Direttoriale 31 dicembre 2004 n. 1797/Ric
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 21 gennaio 2005 n. 16

FISR Fondo Integrativo Speciale Ricerca - Bando 2001 - Individuazione progetti Sviluppo sostenibile e cambiamenti climatici

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

DIPARTIMENTO PER L’UNIVERSITA’, L’ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA E PER LA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della Ricerca

VISTO il Decreto Leg.vo 30 luglio 1999 n° 300;

VISTO il Decreto Leg.vo 5 giugno 1998 n° 204 recante “ Disposizione per il coordinamento, la programmazione e la valutazione politica nazionale relativa alla ricerca scientifica e tecnologica”;

VISTO, in particolare, l’art. 1, comma 3, del predetto decreto leg.vo, che istituisce nello stato di previsione del Ministero dell’Economia e delle Finanze, un apposito Fondo Integrativo Speciale  per la Ricerca (FISR), finalizzato al finanziamento di specifici progetti di rilevanza strategica, indicati nel Programma  Nazionale per la Ricerca;

VISTO il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), di concerto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), Ministero delle Politiche Agricole e Forestale (MIPAF) e Ministero dell’Ambiente e del Territorio (MATT) del 17 dicembre 2002, pubblicato nella G.U. 14 gennaio 2003 n° 10, con il quale vengono messi a bando i temi di ricerca di rilevanza strategica e definite le modalità operative d’intervento del Fondo predetto;

VISTO il citato decreto del 17 dicembre 2002 che prevede, in particolare per il progetto strategico “ Sviluppo sostenibile e cambiamenti climatici “ un contributo complessivo di  €  26.855.758,75.

VISTO  il D.M. del MIUR del 19 settembre 2003 n. 1595 Ric con il quale è stata costituita la Commissione tecnico-amministrativa prevista all’art. 4 comma A del citato decreto interministeriale del 17 dicembre 2002 per l’istruttoria delle proposte relative alla realizzazione dei Programmi strategici sul FISR, così come successivamente modificato con i DD.MM. del MIUR del 24 novembre  2003 n. 1969 Ric e 29 gennaio 2004 n.50 Ric;

CONSIDERATO che l’art. 4, comma B, del citato decreto del MEF, di concerto con il MIUR MIPAF e MATT del 17 dicembre 2002 prevede che, per la valutazione tecnico-scientifica delle proposte progettuali, la predetta Commissione si avvalga di un Gruppo di esperti con comprovata esperienza nel settore scientifico per la realizzazione dei suddetti Programmi strategici da identificarsi nell’Albo degli Esperti della ricerca scientifica di cui all’art. 7 del decreto leg.vo 297/1999 e/o da altri esperti comunque indicati dalle Amministrazioni partecipanti;

VISTO il D.M. del MIUR del 23 marzo 2004 n. 359 Ric con il quale è stato costituito il Gruppo di esperti per la valutazione tecnico-scientifica  delle proposte presentate per il

progetto strategico “ Sviluppo sostenibile e cambiamenti climatici “ indicato nel citato bando del 17 dicembre 2002;

VISTE le domande presentate ai sensi dell’art. 2 del più volte citato bando del 17 dicembre 2002;

TENUTO CONTO dei pareri espressi sulla base delle risultanze istruttorie del Gruppo di esperti istituito con il decreto ministeriale del 23 marzo 2004 n. 359 Ric;

VISTA la proposta formulata dalla Commissione interministeriale nella seduta del 5 novembre 2004;

TENUTO CONTO, altresì che l’art.1, comma 2, del citato decreto del MEF, di concerto con il MIUR e MATT del 17 dicembre 2002, dispone che l’onere relativo all’istruttoria, monitoraggio e verifiche in itinere è posto a carico dello stanziamento previsto per ciascun Programma strategico nella misura dell’1%;

D E C R E T A

Art. 1

Sono ammessi al finanziamento i progetti presentati dai sottoelencati  soggetti per il Programma strategico “ Sviluppo sostenibile e cambiamenti climatici “ nella forma e con le modalità indicate nelle schede tecniche allegate ai verbali della Commissione citata in premessa.

L’importo del finanziamento, decurtato dell’1% per le spese di istruttoria e verifica in itinere, è articolato come di seguito specificato:

Soggetto Proponente

Progetto

Costo Ammissibile

Finanz. Assegnato

Finanz. Assegnato decurt. 1 %

C.N.R. - Consiglio Nazionale delle Ricerche

Studio degli effetti diretti e indiretti di aerosol e nubi sul clima (AEROCLOUDS)

5.824.000,00

4.076.800,00

4.036.032,00

CoNISMaConsorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare

VECTOR Vulnerabilità delle coste e degli ecosistemi marini italiani ai cambiamenti climatici e loro ruolo nei cicli del carbonio oceanico

8.250.000,00

5.775.000,00

5.717.250,00

Consorzio IPASS  Ingegneria per l`ambiente e lo Sviluppo Sostenibile

Ruolo del settore edilizio sul cambiamento climatico: "GENIUS LOCI"

2.583.000,00

1.808.100,00

1.790.019,00

ISRIM - Istituto Superiore di Ricerca e Formazione sui Materiali Speciali per le Tecnologie Avanzate s.c.r.l.

Micro-cogenerazionedi energia elettrica ed acqua dissalata da biomassa e rifiuti con tecnologia di pirolisi associata a microturbina e motore a combustione interna:

- Dal laboratorio alla commercializzazione di sistemi integrati per il contenimento diffuso dei gas serra e la sostenibilità delle aree costiere

3.495.000,00

2.446.500,00

2.422.035,00

Istituto sperimentale agronomico

Evoluzione dei sistemi colturali a seguito di cambiamenti climatici (CLIMESCO)

3.397.000,00

2.377.900,00

2.354.121,00

Istituto Sperimentale per la Nutrizione delle Piante

Cambiamenti climatici e sistemi produttivi agricoli e forestali: impatto sulle riserve di carbonio e sulla diversità microbica del suolo

3.692.000,00

2.584.400,00

2.558.556,00

Università degli Studi della Tuscia

CARBOITALY - Strumenti innovativi per l`implementazione del Protocollo di Kyoto: creazione ed armonizzazione della rete italiana di misura dei sink forestali ed agricoli e sviluppo del sistema nazionale di stima e previsione dell`assorbimento di gas ad effetto serra

5.824.000,00

4.076.800,00

4.036.032,00

Università degli studi di Napoli Federico II - Dipartimento di Scienze del Suolo, della Pianta e dell`Ambiente

Metodi Sostenibili per il sequestro del carbonio organico nei suoli agrari. Valutazione degli effetti sulla qualità chimica, fisica, biologica ed agronomica dei suoli (MESCOSAGR)

2.583.000,00

1.808.100,00

1.790.019,00

Università degli Studi di Perugia

Modello integrato per l`evoluzione degli ecosistemi naturali e agricoli in relazione ai cambiamenti climatici nell`area mediterranea (M.I.C.E.N.A.)

2.717.369,64

1.902.158,75

1.883.137,16

     

26.855.758,75

26.587.201,16

Art. 2

I soggetti proponenti di cui all’art. 1 dovranno presentare il progetto esecutivo rimodulato in ragione del costo totale ritenuto ammissibile e sulla base delle indicazioni fornite con separata comunicazione.

Il decreto di affidamento per la realizzazione di ciascun progetto avverrà previa acquisizione del parere degli esperti tecnico-scientifici e della Commissione interministeriale sul progetto esecutivo rimodulato.

.

Art. 3

Le  tipologie di spese ammissibili e i criteri di  rendicontazione dei costi sono quelle indicate  nell’allegato B del decreto interministeriale17 dicembre 2002, pubblicato nella G.U. 14 gennaio 2003 n° 10 citato nelle premesse.

Art. 4

Ai sensi dell’art. 2, comma 3, del decreto interministeriale 17 dicembre 2002 indicato nelle premesse, nei casi in cui nella realizzazione del progetto sia prevista la partecipazione di imprese industriali produttrici di beni e/o servizi, il contributo è concesso purché:

a)      sia prevista larga diffusione dei risultati che non possono essere oggetto di diritti di proprietà intellettuale;

b)      gli eventuali diritti di proprietà intellettuale sui risultati siano integralmente versati all’Ente pubblico di ricerca in qualità di soggetto proponente;

ovvero:

c)      il soggetto proponente riceva dalle imprese industriali un compenso equivalente al    prezzo di mercato per i diritti di proprietà intellettuale derivanti dal progetto, per            la parte in cui siano detentori di tali imprese;

d)      sia  prevista  larga  diffusione  dei risultati che non possono essere oggetto di diritti di proprietà intellettuale.

Il presente decreto sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

Roma, 31 dicembre 2004

Il Direttore Generale
(f.to Luciano Criscuoli)