Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 30 novembre 2004, protocollo n.5686

Attivazione corsi ai sensi dell’articolo 2 della Legge 143/04, presso i Conservatori. Chiarimenti.


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Università, l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica e per la Ricerca Scientifica e Tecnologica Direzione Generale per l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica Ufficio II
Protocollo: n.5686
Roma, 30 novembre 2004

Ai Direttori dei Conservatori di Musica

Alle Organizzazioni Sindacali

Ai Direttori Generali degli USR

LORO SEDI

Oggetto: Attivazione corsi ai sensi dell’articolo 2 della Legge 143/04, presso i Conservatori. Chiarimenti.

Si fa seguito alla nota n. 5289 del 12 novembre 2004, con la quale sono state fornite istruzioni per l’attivazione dei corsi previsti dall’articolo 2 della Legge 143/04, presso i Conservatori di Musica.

Poiché continuano a pervenire numerosi quesiti, si richiama all’attenzione che, entro il 20 dicembre p.v., i candidati dovranno inviare con raccomandata con avviso di ricevimento o presentare direttamente alla segreteria didattico - amministrativa del Conservatorio, prescelto per l’iscrizione, la seguente documentazione:

-copia della domanda ottenuta dalla procedura informatica, debitamente firmata dall’interessato ;
-copia del diploma di Conservatorio o di Istituto Musicale Pareggiato, richiesto per l’ammissione – ( lettera A, sub a 1 e sub a 2 del modulo domanda on line);
-certificazione relativa al requisito dei 360 giorni di servizio o dichiarazione sostitutiva vidimata dalla istituzione presso la quale il servizio medesimo è stato prestato – (lettera B del modulo);
-certificazione o dichiarazione sostitutiva relativa agli altri titoli di servizio, vidimata dalla suddetta istituzione - ( lettera sub b1 del modulo);
-certificazione relativa ai titoli  di cultura, - (lettera C del modulo);
-certificazione dell’eventuale abilitazione all’insegnamento nella classe di concorso 31 A e 32 A – (lettera D del modulo);

Quanto sopra al fine di consentire al Conservatorio di procedere alla verifica sia dei requisiti richiesti per l’ammissione ai corsi, sia dei titoli di servizio e culturali, dichiarati dal candidato nel modulo domanda.

Il Direttore Generale
(f.to Giogio Bruno Civello)