Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 31 luglio 2006 n. 19

Modifica dell’Ordinanza del Ministro n. 9 del 6 luglio 2006 contenente l’indizione e le scansioni temporali per l’elezione del CNAM

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica


VISTA l’Ordinanza Ministeriale 6 luglio 2006 n. 9 del Ministro dell’università e della ricerca contenente l’indizione delle elezioni, nonché le scansioni temporali per lo svolgimento delle procedure e degli adempimenti necessari alle operazioni di voto per la elezione delle rappresentanze elettive del CNAM presso le istituzioni artistiche e musicali italiane;

CONSIDERATA l’opportunità, anche a seguito di quanto rappresentato dalle istituzioni del settore e dalle Organizzazioni Sindacali maggioritarie relativamente alla chiusura delle istituzioni dovuta alla pausa estiva, di prorogare la scadenza della presentazione delle candidature e delle successive sottoscrizioni;

RITENUTO conseguentemente, ed al fine di consentire e agevolare la massima partecipazione dei votanti, di aderire a tali motivate esigenze e di modificare l’Ordinanza predetta esclusivamente nella parte inerente l’arco temporale delle votazioni, nonché della tempistica degli adempimenti;

DECRETA

Art. 1

1.Le votazioni per l’elezione delle rappresentanze elettive del CNAM presso le istituzioni artistiche e musicali italiane si svolgono nell’arco temporale 11 – 14 dicembre 2006. Il sistema di voto sarà operativo dalle ore 9,00 alle ore 18,00 nei giorni 11, 12 e 13 dicembre e dalle ore 9,00 alle ore 13,00 nel giorno 14 dicembre.

2.I docenti di cui all’art. 2 comma 1 dell’Ordinanza 6 luglio 2006 presentano la propria candidatura presso la direzione amministrativa dell’istituzione di appartenenza entro le ore 14,00 del 13 ottobre 2006.

3.Tutte le candidature connesse alle votazioni per l’elezione delle rappresentanze elettive del CNAM devono pervenire alla commissione elettorale centrale entro le ore 16,00 del 19 ottobre 2006.

Roma, 31 luglio 2006

IL MINISTRO
(f.to Fabio Mussi)