Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 17 maggio 2006, protocollo n.1320/segr/afam

Attività di promozione del sistema artistico e musicale italiano d’intesa con la Radio Vaticana – I Conservatori in Concerto: presentazione candidature per la programmazione 2006-2007.


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per l’università, l’alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca scientifica e tecnologica Direzione Generale per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica
Protocollo: n.1320/segr/afam
Roma, 17 maggio 2006

Ai Direttori dei Conservatori di Musica e degli Istituti Musicali Pareggiati
LL.SS.

Oggetto: Attività di promozione del sistema artistico e musicale italiano d’intesa con la Radio Vaticana – I Conservatori in Concerto: presentazione candidature per la programmazione 2006-2007.

Lo scorso 29 luglio questa Direzione Generale ha firmato con la Radio Vaticana, emittente radiofonica della Santa Sede, un primo accordo per una serie di Concerti in diretta dei migliori allievi dei Conservatori di Musica di Stato.

L’iniziativa è nata con l’intento di far conoscere maggiormente le istituzioni musicali italiane al grande pubblico, anche internazionale (i Concerti sono trasmessi in diretta in tutto il mondo e sono registrati per l’eventuale produzione di un CD) e contribuire a promuovere nei giovani l’importanza dell’istruzione artistica e musicale per la propria crescita umana e professionale.

Il primo ciclo di trasmissioni si è recentemente concluso, e stante il positivo gradimento tributato all’iniziativa dal pubblico radiofonico dell’emittente, nonché la grande opportunità che si offre a tanti giovani di proporsi ad un pubblico così ampio, si è deciso di reiterare l’iniziativa per la programmazione 2006-2007, introducendo alcune novità.

L’iniziativa mensile “I Conservatori in Concerto” dovrebbe essere affiancata da un secondo ciclo di trasmissioni con cadenza mensile più orientate verso i nuovi linguaggi musicali, in particolar modo la musica jazz, d’uso, elettronica, corale, ecc.

Pertanto, si chiede alle SS.LL. di presentare la propria candidatura a far parte del novero delle istituzioni che saranno inserite nella programmazione 2006-2007 della Radio Vaticana.

Tale candidatura deve essere accompagnata dalla descrizione sintetica del programma che si vuole presentare nella diretta radiofonica (obbligatoriamente della durata di 40 minuti).

La scadenza per l’invio della propria candidatura è il prossimo 30 GIUGNO.

Successivamente, questa Direzione Generale costituirà una apposita commissione con il compito di selezionare le Istituzioni che saranno inserite nella programmazione 2006-2007 della Radio Vaticana.

Per ogni ulteriore dettaglio, il coordinatore dell’iniziativa è il dott. Roberto Morese.

IL DIRETTORE GENERALE
Dott. Giorgio Bruno Civello