Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 15 febbraio 2007, protocollo n.293

Università italo-francese – Sede presso la Real Certosa di Collegno (TO) – Segretariato Generale – Procedura di selezione


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica


Dipartimento per l'università, l'alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca scientifica e tecnologica D.G.U. - Ufficio IV
Protocollo: n.293
Roma, 15 febbraio 2007

Ai RETTORI delle Università degli Studi
Ai DIRETTORI degli Istituti di Istruzione Superiore
LORO SEDI

e. p.c   Al Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane
Palazzo Rondanini
Piazza   Rondanini, 48
00186 Roma

Al Presidente del C.U.N.
SEDE

Oggetto: Università italo-francese – Sede presso la Real Certosa di Collegno (TO) – Segretariato Generale – Procedura di selezione

Com'è noto, in base all'Accordo bilaterale italo-francese, sottoscritto in occasione del vertice di Firenze del 6.10.1998, è stata istituita l'Università italo-francese con lo scopo di rafforzare la cooperazione tra i due Paesi nel campo dell'istruzione superiore, della formazione permanente e della ricerca.
L'art. 6 del protocollo aggiuntivo del predetto Accordo prevede che per il conseguimento degli scopi istituzionali dell'Ateneo siano costituiti un Consiglio Scientifico, composto in numero uguale da personalità italiane e francesi, e un Segretariato con sede presso la Real Certosa di Collegno (TO), per la parte italiana, e, per la parte francese, a Grenoble.
I due Segretari sono nominati dai competenti Ministri dei due Paesi per la durata di tre anni rinnovabili. Le funzioni di Segretario Generale sono assicurate a turno dal Segretario di ciascuna delle parti contraenti. Il Segretario Generale attua gli orientamenti definiti dal Consiglio Scientifico.
Ai fini del conferimento dell'incarico di Segretario della predetta istituzione per la parte italiana, questo Ministero è pervenuto alla determinazione di procedere ad una selezione pubblica delle candidature presentate dagli interessati secondo le specifiche sottoindicate.


Compiti del Segretario

 Il Segretario dovrà, in collaborazione con il suo omologo francese, dare attuazione al contenuto del precitato Accordo, ed in particolare:
a) organizzare le riunioni del Consiglio Scientifico e concordare sistemi di promozione e valutazione di progetti comuni;
b) dare attuazione a quanto indicato nell'art. 2 del protocollo siglato tra i Ministri dell'Università e della Ricerca italiano e francese a Firenze il 6 ottobre 1998;
c) monitorare il funzionamento del centro di informazione e di documentazione che metta in rete le istituzioni attive nella cooperazione italo-francese;
d) aggiornare il sito Internet (banca dati) delle cooperazioni italo-francesi esistenti e dei progetti da sviluppare nel settore della formazione e della ricerca;
e) facilitare la definizione di programmi comuni sulla base di proposte di università interessate;
f) promuovere azioni di convergenza dei rispettivi sistemi universitari (diplomi congiunti riconosciuti a livello nazionale, convalida dei crediti, stages professionali nelle imprese);
g) dare avvio a programmi di ricerca incentivanti la cooperazione che vertano sui temi di interesse comune;
h) facilitare l'adesione alle iniziative di altri partners europei;
i) assumere ogni opportuna iniziativa volta al reperimento di finanziamenti da parte di enti ed organismi pubblici e privati.


Requisiti richiesti

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti titoli e requisiti:
a) cittadinanza italiana;
b) qualifica di professore ordinario di ruolo presso un'università italiana;
c) ottima conoscenza degli ambienti culturali, scientifici, industriali francesi ed italiani;
d) documentata esperienza nel settore delle relazioni internazionali, con particolare riferimento ai rapporti con la Francia;
e) comprovate capacità e competenze manageriali;
f) ottima conoscenza della lingua francese, scritta e parlata, nonché di almeno un'altra lingua dell'Unione Europea.

Sede di servizio
Collegno (TO).

Durata dell'incarico
Tre anni dalla data di nomina.

Trattamento economico
Indennità di carica che sarà quantificata nel decreto di nomina del Segretario.

Presentazione delle domande
La domanda degli interessati dovrà essere corredata dal curriculum vitae e da ogni altra documentazione idonea a comprovare il possesso dei requisiti sopra indicati e dovrà essere inoltrata al Direttore Generale per l'Università – Ministero dell'Università e della Ricerca – Piazzale Kennedy, 20 - 00144 Roma, entro e non oltre la data del 30 marzo 2007.

Selezione dei candidati
La selezione dei candidati verrà effettuata da una Commissione composta da 6 membri e da un segretario – che la convoca e la presiede – nominati con Decreto del Ministro dell'Università e della Ricerca, di cui 2 designati dal Consiglio Universitario Nazionale e 2 designati dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane.
La Commissione determinerà preventivamente i criteri per la valutazione dei titoli presentati e dell'idoneità dei candidati all'incarico, da accertare anche attraverso colloqui.
La Commissione procederà alla formulazione di una proposta da sottoporre al Ministro dell'Università e della Ricerca, che provvederà con apposito decreto alla nomina del Segretario.
 In relazione a quanto sopra esposto si pregano le SS.LL. di dare la massima diffusione alla presente nota.

IL MINISTRO
(f.to Fabio Mussi)