Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 6 novembre 2007, protocollo n.8105

Scelta delle sedi ai fini del conferimento di incarichi a tempo indeterminato e determinato aa. 2007/2008.


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica


Direzione generale per l'alta formazione artistica, musicale e coreutica Ufficio III
Protocollo: n.8105
Roma, 6 novembre 2007

Ai Direttori dei Conservatori e delle
Accademie di belle arti
LORO SEDI

Oggetto: Scelta delle sedi ai fini del conferimento di incarichi a tempo indeterminato e determinato aa. 2007/2008.

Come è noto, è ancora in corso, presso i Ministeri dell'Economia e Finanze e della Funzione pubblica, la procedura di autorizzazione per la copertura a tempo indeterminato delle cattedre, evidenziate nella allegata Tabella A, da attribuire, nel rispetto del principio del doppio canale di reclutamento, agli aspiranti inclusi nelle graduatorie nazionali ad esaurimento e nelle graduatorie dei concorsi per esami e titoli.
 Nell'auspicio di una imminente acquisizione della prescritta autorizzazione, i candidati che si trovino in posizione utile per il conferimento della nomina in ruolo, possono esercitare la facoltà di scelta della sede secondo le consuete modalità, presso una qualsiasi istituzione statale sede di Conservatorio o Accademia di belle arti, dall'8 al 14 novembre. In caso di comprovato impedimento, è consentita l'espressione della scelta, su delega dell'interessato, da parte di persona munita di fotocopia di valido documento di identità dell'avente titolo.
 La scheda informatica riporterà l'indicazione delle sedi ove sono vacanti  cattedre da destinare ad incarico a tempo indeterminato, accanto alle quali dovrà essere digitato l'ordine di preferenza. Dopo la compilazione, la scheda dovrà essere stampata e sottoscritta dall'interessato o dal delegato.
 Gli aspiranti inseriti nella GNE potranno altresì esprimere la propria preferenza anche relativamente alle cattedre disponibili nelle istituzioni statali, limitatamente all'a.a. 2007/2008, numericamente individuate nell'allegata Tabella B.  Le sedi vacanti sono pubblicate sul sito http://afam.miur.it ma, tenuto conto che l'elenco potrebbe non essere esaustivo, la scheda informatica dovrà essere compilata dall'interessato con l'indicazione completa delle proprie opzioni, estesa anche a sedi che attualmente non figurano tra quelle disponibili. 
 E' opportuno rammentare che la mancata espressione dell'ordine di preferenza delle sedi non comporta la decadenza dal diritto all'incarico, ma soltanto l'attribuzione d'ufficio della sede, tra quelle residue, più vicina alla residenza.  
 Nel far riserva di eventuali ulteriori  indicazioni, si pregano gli interessati alla procedura, al fine di facilitare ed accelerare l'individuazione degli aventi titolo agli incarichi di insegnamento, di voler partecipare alle operazioni di scelta delle sedi oppure di voler preventivamente comunicare alla scrivente Direzione generale la rinuncia all'incarico.

IL DIRETTORE GENERALE
Giorgio Bruno Civello
f.to Civello