Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 11 marzo 2008

Decreto Ministeriale del 11 marzo 2008, n. 42.- "Modifiche al D.M. n. 483 del 22 gennaio 2008 .- Nuovi ordinamenti didattici dei Conservatori di Musica"

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica


VISTO il D.M. n. 483 del 22 gennaio 2008, con il quale sono stati definiti i nuovi ordinamenti didattici dei Conservatori di Musica, ai sensi dell'articolo 5, comma 1 , del D.PR.. 8 luglio 2005, n. 212;
VISTO il parere del C.N.A.M., espresso nella riunione del 29-30 gennaio 2008, con cui si richiede di apportare alcune modifiche ed integrazioni al predetto Decreto;
RITENUTO di dover accogliere le modifiche richieste per quanto riguarda il settore Accompagnamento Pianistico (CODI/25) in quanto vengono maggiormente chiarite le funzioni didattiche connesse alle attività di accompagnatore al pianoforte, in collaborazione con i docenti di canto;
RITENUTO altresì, di accogliere le modifiche richieste per il settore Strumentazione per orchestre di fiati (CODC/06) per l'inserimento anche delle competenze relative alla composizione;

DECRETA

Per le motivazioni indicate in premessa il Decreto Ministeriale n. 483 del 22 gennaio 2008, è così modificato:

N. 25  – Settore disciplinare "ACCOMPAGNAMENTO PIANISTICO"
Tabella B:
 - nella declaratoria, è  inserito alla fine il seguente periodo:
"Concerne, inoltre, la pratica dei repertori per canto dei diversi stili ed       epoche fino ai nostri giorni (teatro musicale, musica sacra, sinfonica, corale e da camera), nell'ambito del programma deciso dal docente di canto".
- nei campi disciplinari è aggiunto:
"Pratica del repertorio vocale".

N. 79 – Settore disciplinare "STRUMENTAZIONE PER ORCHESTRA DI FIATI".
Nella tabella A, nella tabella B e nella tabella delle corrispondenze dei codici con le classi di concorso la denominazione: "Strumentazione per orchestra di fiati" è sostituita con la denominazione "Strumentazione e composizione per orchestra di fiati".

 

 

Tabella A:
il terzo periodo degli obiettivi formativi è così modificato:
"Specifiche competenze devono essere acquisite nell'ambito della strumentazione dell'orchestrazione, della composizione, della trascrizione e dell'arrangiamento nonché della Direzione di Orchestra".
Conseguentemente, nelle attività formative caratterizzanti il relativo corso è eliminata l'ultima riga.
Tabella B:
- nella declaratoria, è aggiunto alla fine il seguente periodo:
"Il settore concerne anche gli aspetti compostivi inerenti l'orchestra di fiati, sia nella eccezione della composizione originale, sia dell'elaborazione, della trascrizione e dell'arrangiamento".
- nei campi disciplinari sono aggiunti:
"Composizione per orchestra di fiati"
"Tecniche contrappuntistiche per orchestra di fiati".

Roma, 11 marzo 2008
IL MINISTRO