Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 26 marzo 2008 n. GAB/2105

D.M. 26 marzo 2008, n. 2105 biennio in "Tradizioni musicali extraeuropee – indirizzo indologico" presso il Conservatorio di musica di Vicenza

Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Università e della Ricerca

VISTA la legge 21 dicembre 1999 n. 508 e successive modifiche e integrazioni di riforma delle Accademie di Belle Arti, dell'Accademia Nazionale di Danza, dell'Accademia Nazionale D'Arte Drammatica, degli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche, dei Conservatori di Musica e degli Istituti Musicali Pareggiati;

VISTO il D.P.R. 28 febbraio 2003, n. 132 concernente il regolamento recante criteri per l'autonomia statutaria regolamentare e organizzativa delle istituzioni artistiche e musicali, a norma della legge 21 dicembre 1999 n. 508;

VISTO il D.P.R. 8 luglio 2005, n. 212 "Regolamento recante  disciplina per la definizione degli ordinamenti didattici delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica" di cui all'articolo 2 della Legge 21 dicembre 1999, n. 508 ed in particolare, il comma 4 dell'articolo 5, che prevede una specifica autorizzazione ministeriale per l'attivazione in via sperimentale, dei corsi di specializzazione, su specifiche proposte delle Istituzioni;

ESAMINATO il progetto di sperimentazione didattica presentato dal Conservatorio di Musica di Vicenza, approvato dal Consiglio accademico nelle date del 17 maggio 2006 e del 15 luglio 2006, relativo all'attivazione del corso biennale sperimentale per il conseguimento del Diploma accademico di secondo livello in "Tradizioni musicali extraeuropee – indirizzo indologico";

CONSIDERATO che la struttura didattica del predetto progetto biennale è coerente con i criteri di cui all'articolo 9 del D.P.R. 212/2005;

CONSIDERATO che il corso biennale, in conformità all'articolo 3 suddetto D.P.R. 212/05, ha l'obiettivo di fornire una formazione di livello avanzato per la piena padronanza di metodi e tecniche artistiche e per l'acquisizione di competenze professionali elevate nel settore della musica extraeuropea;

VERIFICATA  in conformità a quanto previsto all'articolo 5, comma 4, del D.P.R. 8 luglio 2005, n, 212, l'adeguatezza delle risorse umane, finanziarie e strumentali;

ACQUISITO il parere favorevole espresso dal Consiglio Nazionale per l'Alta Formazione Artistica e Musicale nell'Adunanza del 19 dicembre 2006;

RITENUTO necessario stabilire un numero minimo di studenti per assicurare la funzionalità del suddetto corso;

VISTA la nota inviata dal Conservatorio di musica di Vicenza in data 13 febbraio 2008, n. 829/C2a, con cui comunica il numero minimo di studenti necessario per l'avvio del suddetto corso;

DECRETA

Art. 1

Il Conservatorio di Musica di Vicenza, è autorizzato ad attivare dall'anno accademico 2008-2009 il corso biennale sperimentale per il conseguimento del Diploma accademico di secondo livello in "Tradizioni musicali extraeuropee – indirizzo indologico". Il programma didattico formativo è determinato nell'allegato "A", che costituisce parte integrante del presente decreto. Il corso non può essere attivato con un numero di iscritti inferiore a 10.

Art. 2

Il Conservatorio di musica di Vicenza è tenuto a rilasciare, come supplemento al titolo di studio, una certificazione contenente le indicazioni sugli obiettivi formativi del percorso formativo e sui contenuti dello stesso.

Roma, 26 marzo 2008

IL MINISTRO