Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 21 novembre 2008, protocollo n.4094

Proposte di chiamata diretta ai sensi dell'art. 1, comma 9, legge 230/2005.


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

DIREZIONE GENERALE PER L'UNIVERSITA' - Ufficio I

Protocollo: n.4094
Roma, 21 novembre 2008

Ai Rettori delle Università Statali
Loro Sedi

e p.c.  Al Presidente della CRUI
Chiar.mo Prof. Enrico DECLEVA
P.zza Rondanini, 48
00186   ROMA

Al Presidente del
Consiglio Universitario Nazionale
Chiar.mo Prof. Andrea LENZI
SEDE

Al Dirigente dell'Ufficio III - DGU
d.ssa Mariangela MAZZAGLIA
SEDE

Oggetto: Proposte di chiamata diretta ai sensi dell'art. 1, comma 9, legge 230/2005.

Come è noto alle SS.LL. con l'unita nota n. 1617 del 7/11/2008 dell'Ufficio III della Scrivente, è stato rappresentato agli Atenei statali che lo stanziamento previsto dal FFO 2008, per i fini di cui all'oggetto, è stato interamente utilizzato e che le Università proponenti potranno provvedere alla copertura dei posti per chiamata diretta autorizzata con le risorse disponibili nei propri bilanci.
Si informano altresì codesti Atenei che il Consiglio Universitario Nazionale, con l'allegata mozione adottata nell'adunanza del 19.11.2008, ha ritenuto necessario che la Scrivente accerti la preventiva volontà delle Università proponenti di farsi interamente carico degli oneri previsti per la copertura dei posti richiesti sui propri bilanci finanziari.
Ciò premesso, al fine di avviare l'iter procedimentale finalizzato all'eventuale autorizzazione ministeriale, si invitano codesti Atenei, in sede di inoltro alla Scrivente delle proposte di cui all'oggetto, a voler trasmettere contestualmente una apposita dichiarazione sottoscritta dal Rettore o dal Direttore Amministrativo da cui risulti che l'università ha a tal fine la disponibilità delle risorse per la copertura totale dei relativi oneri finanziari.
La stessa dichiarazione dovrà essere trasmessa dagli Atenei che hanno presentato le proposte di cui all'allegato elenco, che costituisce parte integrante della presente nota.

Si prega altresì di voler confermare che la copertura dei posti di professore ordinario e associato mediante chiamata diretta non supera il 10% dell'organico dei predetti docenti, ai sensi dell'art. 1, comma 9 della legge 230/2005.
Tutto ciò premesso si precisa che le proposte in questione saranno inoltrate al CUN per il prescritto parere solo a seguito dell'acquisizione delle predette dichiarazioni.

 

IL DIRETTORE GENERALE
dott. Antonello MASIA