Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 10 agosto 2009 n. 527/Ric.

Accordi di programma

Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

VISTO il Decreto-Legge 16 maggio 2008, n. 85, convertito con modificazioni dalla Legge 14 luglio 2008 n. 121, istitutivo, tra l'altro, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e Ricerca;

VISTO il Decreto Legislativo 5 giugno 1998, n. 204, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 151 del 1 dicembre 1998, recante "Disposizioni per il coordinamento, la programmazione e  la valutazione della politica nazionale relativa alla ricerca scientifica e tecnologica, a norma dell'art. 11, comma 1, lettera d) della legge 15 marzo 1997, n. 59", e successive modificazioni e integrazioni;

VISTA la legge 23 dicembre 2000, n. 388 con la quale, tra l'altro, al fine di favorire l'accrescimento delle competenze scientifiche del Paese e di potenziarne la capacità competitiva a livello internazionale è stato istituito il Fondo per gli Investimenti della Ricerca di Base (di seguito denominato FIRB) individuandone le finalità;

VISTO il Decreto Ministeriale n. 378/Ric. del 26 marzo 2004, recante: "Criteri e modalità procedurali per l'assegnazione delle risorse finanziarie del Fondo per gli investimenti della Ricerca di Base" (Regolamento FIRB);

VISTA la legge 30 dicembre 2004, n. 311: "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2005)", che prevede l'attribuzione al FIRB per l'anno 2005 dell'importo complessivo di € 102.000.000,00;

VISTO il Decreto Ministeriale n. 2657/Ric. del 4 novembre 2005, con il quale sono state ripartite le complessive disponibilità del FIRB per l'anno 2005, secondo le finalità ivi indicate, destinando, tra l'altro, risorse per € 10.000.000,00 al finanziamento di specifici accordi di programma con strutture di ricerca pubbliche, secondo le procedure di cui all'art. 7 del Decreto Ministeriale n. 378/Ric. del 26 marzo 2004;

VISTO il Decreto Direttoriale di impegno n. 3319/Ric. del 29 dicembre 2005 con il quale, (in attuazione di quanto stabilito con il citato Decreto Ministeriale Prot. n. 2657/Ric. del 4 novembre 2005 e in particolare, tenendo conto dell'art. 5 della legge 22 novembre 2002, n. 268-conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 settembre 2002, n. 212 - che destina l'1% delle risorse assegnate ai fondi riguardanti il finanziamento di progetti o programmi di ricerca alle attività di valutazione e monitoraggio) sono stati impegnati, tra l'altro, € 9.900.000,00 per tutti gli accordi di programma, secondo le procedure di cui all'art. 7 del D.M. n. 378/Ric. del 26 marzo 2004;

VISTO l'art. 1 comma 870 della legge 27 dicembre 2007, n. 296, che istituisce il Fondo per gli Investimenti della Ricerca Scientifica e Tecnologica (FIRST) nel quale confluiscono, tra l'altro, le risorse del FIRB;

VISTO il Decreto Ministeriale Prot. n. 1132/Ric. del 5 settembre 2007, con cui è stata nominata la Commissione incaricata, ai sensi dell'articolo 3 del predetto decreto Prot. 378 del 26 marzo 2004, di valutare i progetti da ammettere al finanziamento;

VISTA la legge 24 dicembre 2007, n. 244 (L.F. 2008) che ha modificato i limiti temporali della perenzione amministrativa delle somme in conto capitale, portati a tre anni rispetto ai sette precedentemente stabiliti;

CONSIDERATO che a seguito dell'entrata in vigore della citata legge 24 dicembre 2007 n. 244 (L.F. 2008) gli importi relativi al D.M. n. 2657/Ric. del 4 novembre 2005, sono assoggettati a perenzione amministrativa;

VISTO il Decreto-Legge 1° luglio 2009, n. 78, recante "provvedimenti anticrisi, nonché proroga di termini e della partecipazione italiana a missioni internazionali", convertito con modificazioni dalla legge 3 agosto 2009, n. 102, e in particolare l'art. 9 "Tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni";

VISTA la nota del MIUR - Prot. n. 715/Ric.IV del 28 settembre 2009 - con la quale si chiedeva al Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) - Ragioneria Generale dello Stato - un parere relativo alla possibilità di prevedere il trasferimento dell'intero ammontare del contributo in un'unica soluzione all'inizio del progetto non solo a favore dei soggetti pubblici ma anche a favore dei soggetti privati (a fronte di apposita idonea garanzia fideiussoria) che operano nei progetti FIRB;

VISTA la nota del 4 febbraio 2010 n. 1558 del Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato-Ispettorato per gli Affari Economici-Ufficio VI, (trasmessa al MIUR per il tramite del MEF-Ufficio Legislativo Economia n. 266/Consul/2328 dell'11 febbraio 2010) con la quale il Ragioniere Generale dello Stato comunica di non avere osservazioni da formulare sulla procedura di finanziamento proposta dal MIUR;

CONSIDERATO che per gli interventi riguardanti gli Accordi ex art. 7 del Regolamento Firb 26 marzo 2004 sono stati già concessi contributi MIUR per un totale di € 7.960.000,00 e che, pertanto ad oggi, residuano risorse pari a € 1.940.000,00;

VISTA la proposta progettuale "Medicina Molecolare e Biotecnologie Animali per il Successo del Trapianto d'Organo: Studio del Rigetto Acuto e Cronico nell'Allo- e Xeno- Trapianto e Possibili Approcci Terapeutici", coordinata dall'Università degli Studi di Milano Bicocca , riguardante gli Accordi ex art. 7 del Regolamento FIRB;

TENUTO CONTO del parere positivo espresso dalla Commissione nella seduta del 16 gennaio 2009 in merito alla finanziabilità della proposta progettuale "Medicina Molecolare e Biotecnologie Animali per il Successo del Trapianto d'Organo: Studio del Rigetto Acuto e Cronico nell'Allo- e Xeno- Trapianto e Possibili Approcci Terapeutici", coordinata dall'Università degli Studi di Milano Bicocca, (con la prescrizione che il progetto venga aggiornato in corso di esecuzione e con la rimodulazione economica proposta);

CONSIDERATO che il contributo MIUR relativo alla proposta progettuale in argomento ammonta ad € 1.413.800 e quindi rientra nelle somme impegnate con il Decreto Direttoriale n. 3319/Ric. del 29 dicembre 2005 sopra menzionato;

 

DECRETA

 

Articolo unico

 

1. La seguente proposta della Commissione di cui all'articolo 3 del Decreto Ministeriale n. 378/Ric. del 26 marzo 2004, espressa nella seduta del 16 gennaio 2009 è approvata.

 

COORDINATORE DI PROGETTO
E CODICE PROGETTO

UNIVERSITA'/
ENTE DI AFFERENZA

COSTO
AMMESSO

C ONTRIBUTO
MIUR

ACCORDO

MIUR/UNI. MILANO BICOCCA

Marialuisa
LAVITRANO
RBAP06LAHL

Università degli Studi di Milano Bicocca

1.934.000

 

1.413.800

 

2. La competente Direzione, con successivo provvedimento, definirà le condizioni e le modalità operative per l'attuazione dell'intervento approvato, stabilendo in particolare le modalità di erogazione compatibili con il pieno e tempestivo utilizzo delle risorse assoggettate alla perenzione amministrativa.

Roma, 10 agosto 2009

IL MINISTRO