Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 24 maggio 2010, protocollo n.206/Ric

Lancio della XX Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica.


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per l'Università, l'Alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la Ricerca
Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della Ricerca

Protocollo: n.206/Ric
Roma, 24 maggio 2010

A tutte le Università,
a tutti gli Enti Pubblici di Ricerca
e a tutte le Scuole di ogni ordine e grado

Oggetto: Lancio della XX Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica.

Si comunica che, eccezionalmente, la XX Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica si svolgerà quest'anno dal 18 al 24 ottobre 2010.
La Settimana della Cultura Scientifica, attraverso gli eventi, le mostre, gli incontri, le visite guidate che verranno organizzate in tutto il Paese, si rivolge a tutti i cittadini ed in particolare agli studenti, perché diventino protagonisti di questo processo di partecipazione e sensibilizzazione nei confronti della scienza, per capirne l'impatto costante e rilevante che essa ha sul vivere quotidiano.

Anche quest'anno il Ministero  non ha ritenuto necessario individuare tematiche specifiche, lasciando in tal modo agli organizzatori delle manifestazioni ampia libertà nella scelta dei temi da trattare.
Sono benvenute, pertanto, tutte le iniziative di interesse per la diffusione della cultura scientifica che presentino un buon grado di qualificazione e che incidano in modo significativo sul pubblico.

L'invito è rivolto alle università, agli enti di ricerca, alle scuole, ai musei, alle associazioni, alle aziende, alle amministrazioni locali ed a tutte le istituzioni culturali e scientifiche al fine di assicurare una attiva e incisiva partecipazione.
In particolare, le università e gli enti pubblici di ricerca sono invitati a proporre iniziative ed eventi capaci di attrarre l'interesse di un vasto pubblico, ricercando il massimo coinvolgimento degli insegnanti e degli studenti, attraverso una capillare diffusione di informazione nella scuola.

A   tal  fine  si  raccomanda  di  predisporre i   programmi  e  i  materiali   didattici   atti  alla fruizione e ad eventuali successivi  approfondimenti.
Per poter  partecipare  occorrerà  inserire i dati relativi  alle  manifestazioni  direttamente nel database della Settimana, seguendo le procedure indicate dal MIUR, contenute nel sito www.miur.it sezione "Ricerca" area "Notizie" http://www.istruzione.it/web/ricerca/diffusione.

IL MINISTRO
On.le Mariastella Gelmini