Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 4 aprile 2011, protocollo n.1814

art. 10 D.P.R. 8 luglio 2005, n. 212. Regolamenti didattici.


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Direzione generale per l'alta formazione artistica, musicale e coreutica Uff. 2

Protocollo: n.1814
Roma, 4 aprile 2011

Ai Direttori
Accademie di Belle Arti e
Accademie di Belle Arti legalmente riconosciute
LORO SEDI

Oggetto: art. 10 D.P.R. 8 luglio 2005, n. 212. Regolamenti didattici.

Con decreto ministeriale 30 settembre 2009, n. 123 sono stati definiti gli ordinamenti didattici dei corsi di studio di primo livello delle Accademie di Belle Arti e delle istituzioni legalmente riconosciute.
Conseguentemente, si è proceduto ad approvare con decreto a firma dell'On.le Ministro, gli  ordinamenti didattici proposti dalla maggioranza delle istituzioni mentre, per alcune di esse, la procedura è ancora in corso.

Si conclude in tal modo la fase sperimentale, con riferimento alla disciplina transitoria prevista per la trasformazione dei corsi già attivati, riguardante il nuovo assetto didattico ordinamentale mentre prende avvio la procedura, prevista dall'art. 10 del D.P.R. 8 luglio 2005 n. 212, per la definizione dei regolamenti didattici che, nel rispetto degli statuti, determinano il funzionamento generale dell'istituzione disciplinando, tra l'altro, gli aspetti di organizzazione dell'attività didattica comuni ai corsi di studio, alla luce della recente normativa in materia.
Tali regolamenti devono essere coerenti con i nuovi corsi ordinamentali disposti con D.M. 123/2009.

Ciò premesso, si pregano le SS.LL., qualora non avessero già provveduto, di inviare detti regolamenti per l'esame e la successiva approvazione da parte dello scrivente.

F.to IL DIRETTORE GENERALE
Dott. Giorgio Bruno Civello