Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 28 marzo 2013 n. 242

D.M. di definizione della corrispondenza dei titoli sperimentali triennali validati dal Ministero con i diplomi accademici di I livello della Accademie Belle Arti e delle Accademie di Belle Arti Legalmente Riconosciute.

Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

VISTA la legge 21 dicembre 1999 n. 508 e successive modifiche e integrazioni di riforma delle Accademie di Belle Arti, dell'Accademia Nazionale di Danza, dell'Accademia Nazionale D'Arte Drammatica, degli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche, dei Conservatori di Musica e degli Istituti Musicali Pareggiati;
VISTA la legge 24 dicembre 2012, n. 228 con cui vengono dettate "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato" ed in particolare l'art. 1 comma 106 che dispone la redazione di una tabella di corrispondenza tra titoli sperimentali triennali validati e diplomi accademici di primo livello determinata con decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca;
VISTO il D.P.R. 28 febbraio 2003, n. 132 "Regolamento recante criteri per l'autonomia statutaria regolamentare e organizzativa delle istituzioni artistiche e musicali, a norma della legge 21 dicembre 1999 n. 508";
VISTO il D.P.R. 8 luglio 2005, n. 212 "Regolamento recante  disciplina per la definizione degli ordinamenti didattici delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica" ;
VISTO il D.M. 4 settembre 2003, n. 461 relativo al  "Rinnovo ciclo sperimentazione anno accademico 2003/2004";
VISTO il D.M. 8 ottobre 2003, n. 627/AFAM  con cui sono stati validati i corsi sperimentali attivati dalle Accademie di Belle Arti;
VISTO il D.M. 8 ottobre 2003, n. 628/AFAM  con cui sono stati validati i corsi sperimentali attivati dalle Accademie di Belle Arti Legalmente Riconosciute";
VISTO il D.M. 23 luglio 2004, n. 73 relativo all' "attivazione del corso sperimentale triennale - arti visive e discipline dello spettacolo, indirizzi: pittura, scultura scenografia, decorazione, grafica";
VISTO D.M. 30 settembre 2009, n.123  che definisce gli "ordinamenti didattici dei corsi di studio per il conseguimento del diploma accademico di primo livello nelle Accademie di Belle Arti";
RITENUTO pertanto di dover procedere alla predisposizione della tabella di cui all'art. 1, comma 106, della citata legge 24 dicembre 2012, n. 228, per individuare la corrispondenza dei titoli sperimentali triennali validati ai diplomi accademici di primo livello previsti dai nuovi ordinamenti didattici delle Accademie di Belle Arti e delle Accademie di Belle Arti Legalmente Riconosciute;

DECRETA

Art. 1

I titoli conseguiti a conclusione dei corsi sperimentali triennali attivati presso le Accademie di Belle Arti e le  Accademie di Belle Arti Legalmente Riconosciute sono equipollenti ai diplomi accademici di primo livello secondo le corrispondenze stabilite nelle allegate tabelle A e B, che costituiscono parte integrante del presente decreto.
Il presente decreto è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Roma, 28 marzo 2013

F.to
IL MINISTRO
Francesco Profumo