Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 7 novembre 2013 n. 914

Ridederminazione dei posti disponibili per le immatricolazioni del secondo anno dei corsi biennali per la formazione degli insegnati per la classe di concorso A077 – strumento musicale – a.a. 2013/2014

Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

VISTA la legge 21 dicembre 1999 n. 508 e successive modifiche e integrazioni di riforma delle Accademie di Belle Arti, dell'Accademia Nazionale di Danza, dell'Accademia Nazionale D'Arte Drammatica, degli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche, dei Conservatori di Musica e degli Istituti Musicali Pareggiati;
VISTO il D.P.R. 28 febbraio 2003, n. 132 "Regolamento recante criteri per l'autonomia statutaria regolamentare e organizzativa delle istituzioni artistiche e musicali, a norma della legge 21 dicembre 1999 n. 508";
VISTO il D.P.R. 8 luglio 2005, n. 212 "Regolamento recante  disciplina per la definizione degli ordinamenti didattici delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica" ;
VISTO il D.M. 10 settembre 2010, n. 249 "Regolamento concernente: «Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti della scuola dell'infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell'articolo 2, comma 416, della legge 24 dicembre 2007, n. 244";
VISTO il D.M. 8 novembre 2011 sul "Riordino dei corsi biennali di II livello ad indirizzo didattico, di cui al decreto 28 settembre 2007, n. 137 e al decreto 7 ottobre 2004, n. 82";
VISTO il D.M. 11 novembre 2011, n. 194 per la  "Definizione delle modalità di svolgimento e delle caratteristiche delle prove di accesso ai corsi accademici di II livello di cui all'articolo 3, comma 3 del decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca 10 settembre 2010, n.249, per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo grado, ai sensi dell'articolo 5, comma 3 del medesimo decreto  per l'anno accademico 2011/12";
VISTI i pareri del Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione in data 30 dicembre 2011 e del Ministro dell'economia e delle finanze in data 24 febbraio 2012, previsti dall'art. 5 del DM n. 249/10;
VISTA la nota della Direzione Generale per il Personale Scolastico - uff. III prot. n. 6957 del 20 settembre 2012 con la quale è stata comunicata la previsione del fabbisogno per la formazione del personale docente nelle scuole secondarie di I grado relativa alla classe di concorso A077, pari a complessivi 1.164 posti per il triennio 2012-2015, suddiviso per anni accademici;
VISTO il Decreto Ministeriale 29 novembre 2012, n. 192 adottato in applicazione dell'art.3, comma 3, del D.M. 10 settembre 2010, n.249, concernente la determinazione dei posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni al corso di diploma accademico di II livello ad indirizzo didattico relativamente alla classe di abilitazione A077;
VISTO il Decreto Ministeriale del 17 dicembre 2012, n. 206 di integrazione alla tabella A del D.M. 29 novembre 2012, n. 192;
CONSIDERATA la possibilità prevista dall'art.2 del decreto ministeriale 29 novembre 2012, n.192 di rideterminare i posti per l'anno 2013/2014 al fine di garantire il fabbisogno nazionale;

TENUTO CONTO della ricognizione effettuata presso degli Istituti Superiori di Studi Musicali dei posti per le immatricolazioni al corso di diploma accademico di II livello ad indirizzo didattico inutilizzati nell'anno accademico 2012/2013 ;
RITENUTO coerente, in relazione alla organizzazione didattica delle Istituzioni Superiori di Studi Musicali, tenuto conto della peculiarità  dell'insegnamento riferito allo strumento musicale, rispettare il limite delle dodici unità di studenti da ammettere per ciascun corso, elevabile sino ad un massimo di quindici per le regioni ad alta previsione di fabbisogno: Calabria, Molise, Toscana, Puglia, Sardegna, Sicilia;
CONSIDERATO che i posti non utilizzati sono n. 79 e che al fine della piena riutilizzazione degli stessi si è reso  necessario elevare il limite delle 12 unità per singola istituzione rispettando comunque il tetto massimo di 15;

DECRETA

Per l'anno accademico 2013/2014 i posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni al corso di diploma accademico di II livello ad indirizzo didattico, classe di abilitazione A077 in attuazione del comma 3, art. 3 del D.M. 10 settembre 2010, n. 249, sono rideterminati secondo quanto previsto nell'allegata tabella che costituisce parte integrante del presente decreto.

Il presente decreto è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Roma, 7 novembre 2013

IL MINISTRO
Roma, 7 novembre 2013