Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 4 febbraio 2014 n. 79

Programma per reclutamento di giovani ricercatori “Rita Levi Montalcini”

Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

VISTO il D.M. n. 71 del 16 aprile 2012 relativo ai criteri per la ripartizione del fondo di finanziamento ordinario  delle università  per l'anno 2012,  registrato alla Corte dei conti il 22 maggio 2012, Reg. 7, foglio 32;

VISTO in particolare l'art. 6 del predetto D.M. n. 71 del 16 aprile 2012 che destina 5.000.000 di euro per la prosecuzione del programma denominato "Programma per giovani ricercatori Rita Levi Montalcini";

VISTA la legge 30 dicembre 2010, n.240 recante norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l'efficienza del sistema universitario;

VISTO l'art.24, comma 2, lettera b) e comma 3 lettera b) della legge 30 dicembre 2010, n.240 che prevede la possibilità di stipulare contratti di lavoro subordinato a tempo determinato di durata triennale non rinnovabili, con possessori del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente, ovvero per i settori interessati, del diploma di specializzazione medica che hanno usufruito, per almeno tre anni anche non consecutivi, di assegni di ricerca ai sensi dell'articolo 51, comma 6, della legge 27 dicembre 1997, n. 449, e successive modificazioni, o di borse post-dottorato ai sensi dell'articolo 4 della legge 30 novembre 1989, n. 398, ovvero di analoghi contratti, assegni o borse in atenei stranieri;

VISTO il D.M. 27 novembre 2012 n. 539, registrato alla Corte dei Conti il 21 dicembre 2012, reg. 16, foglio 260 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 1 febbraio 2013 n. 27, con il quale sono state dettate disposizioni in merito alle modalità di presentazione delle domande, alla selezione delle proposte ed alla erogazione delle risorse a disposizione ai sensi dell'art. 6 del predetto DM n. 71  del  16 aprile 2012;

TENUTO CONTO che l'art 2 del DM n. 539 del 27 novembre  2012 prevede che a valere sulle disponibilità di cui all'art. 6 del DM n. 71 del 6 aprile 2012  vengano banditi 24 posti da ricercatore a tempo determinato ai sensi dell'art. 24 ,comma 3 , lettera b) della legge 240/2010;

CONSIDERATO che l'art. 4 del D.M. n. 539 del 27 novembre 2012, prevede che la selezione delle proposte è affidata ad un Comitato composto dal Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e da quattro studiosi di alta qualificazione scientifica in ambito internazionale, nominati dal Ministro, con il compito di esprimere motivati pareri sulla qualificazione scientifica dei candidati e sulla valenza scientifica dei progetti di ricerca;

VISTI i DD.MM. n. 250 del 2 aprile 2013 e n. 784  del 30 settembre 2013 con i quali sono stati designati i componenti del Comitato di cui all'art. 4 del D.M. n. 539 del 27 novembre 2012;

VISTA la valutazione effettuata dal Comitato di cui sopra nella riunione finale del 18 dicembre 2013 che ha distribuito  i soggetti valutati positivamente in sei diverse macroaree, in proporzione ai progetti ammissibili;

TENUTO CONTO che il Comitato ha individuato,  i 24 soggetti da finanziare e la lista delle riserve, per  macroaree, adottando ove necessario nei casi di parità di giudizio dei progetti, scelti all'interno della stessa macroarea, il criterio della data di nascita, favorendo i più giovani;

CONSIDERATO che il Comitato ha previsto che, in caso di rinuncia lo scorrimento ai fini della individuazione del soggetto da finanziarie avvenga all'interno della medesima macroarea e qualora si esaurissero i candidati della macroarea, si passerà alla o alle macroaree con il più alto numero di selezionati, attribuendo le posizioni disponibili,  una per macroarea, al o ai candidati ivi presenti;

 

DECRETA

le proposte del Comitato sono approvate come di seguito indicate:

1)      n. 24 soggetti da finanziare sulla base delle risorse a disposizione

 

Area

Studioso

TOTALE
compenso studioso *
e quota ricerca

01

DYBALSKI WOJCIECH

196.173,66

01

MELO MARGARIDA

192.873,66

01

MOTTO ROS LUCA

189.373,66

02

BERNUZZI SEBASTIANO

184.873,66

02

COVARELLI ROBERTO

215.973,66

02

FERRO LIVIA

204.973,66

02

MASSARO FRANCESCO

215.373,66

02

PARADISI PARIDE

194.673,66

02

SANTANASTASIO FRANCESCO

214.173,66

03

SANTORO STEFANO

213.173,66

05

BOLLINI SVEVA

247.273,66

05

FORNERIS FEDERICO

192.873,66

05

IANNUZZI CLARA

225.373,66

05

SECCHI FRANCESCA

229.173,66

07

DACCACHE ANDRE

201.373,66

08

CASINI FRANCESCA

207.873,66

09

CARAVELLA ALESSIO

265.873,66

10

BOLOGNESE CHIARA

185.873,66

10

DE VINCENZO SALVATORE

219.073,66

11

MURATORI CECILIA

203.373,66

11

RETUCCI FIORELLA

191.873,66

14

CIASTELLARDI MATTEO

201.373,66

14

COPPOLARO LUCIA

192.873,66

14

GUERRA SIMONA

191.273,66

TOTALE 4.977.167,84

*

compenso studioso per il triennio lordo amministrazione € 175.873,66


2) in caso di rinuncia da parte dei nominativi da finanziare, si procederà allo scorrimento all'interno della medesima macroarea come da elenco di seguito indicato, utilizzando eventualmente anche le risorse residue disponibili pari ad € 22.832,16. Qualora si esaurissero i candidati della macroarea, si passerà alla o alle macroaree con il più alto numero di selezionati, attribuendo le posizioni disponibili,  una per macroarea, al o ai candidati ivi presenti.

 

 

Aree 01, 02 e 04

Aree 03 e 05

1

02

GANDOLFI DAVIDE

1

05

PAPATHANOS FILIPPOS ARIS

2

02

VALANDRO ROBERTO

3

05

PANUCCIO GABRIELLA

3

02

BECCARI GIACOMO

2

05

AVINO MARIANO

4

02

LEACI PAOLA

4

05

ROSSI FABRIZIO

5

02

BARACCHINI ELISABETTA

5

05

QUARTA MARCO

6

02

MANTOVANI FILIPPO

6

05

SANTORELLI LORENZO ANDREA

7

02

ZANETTI MARCO

7

03

MAPELLI VALERIA MARIA TERESA

8

02

FERUGLIO CHIARA

8

05

RECA IDA BARBARA

9

02

CENCI RICCARDO

9

05

NITSCH ROBERTO

10

02

ROMITA ROSA

10

05

BATINI CHIARA

11

02

MACCIONE LUCA

11

05

FILOSTO SIMONE

12

02

BATTILANA CARLO

12

05

DIENI CRISTINA VITTORIA

13

02

GAZ ALESSANDRO

13

05

BIANCHINI RODOLFO

14

02

CALIANDRO GIUSEPPE ANDREA

14

05

FRANCHINI PAOLO

15

02

STRINGARI CHIARA

15

05

MUNARI FRANCESCA

16

01

PERUGINELLI GIULIO

16

05

CERASE ANDREA

17

02

CALIBBI LORENZO

17

03

AQUILANTE LAURA

18

02

VUOLO MARIA RAFFAELLA

18

05

QUADRATO GIORGIA

19

02

BENUCCI LEONARDO

19

05

MAZZITELLI SONIA

20

02

PEDALETTI GIOVANNA

21

01

FERRARA PIETRO

Aree 06 e 07

22

01

LATINI EMANUELE

1

06

TREROTOLA MARCO

23

02

MICHETTI PAOLO

2

06

PANZA EMANUELE

24

02

DIGLIO SARA

3

06

MIGLIACCIO RAFFAELLA

25

02

LATTANZI VALERIO

26

02

MARRA VALERIO

Aree 08 e 09

27

02

DOLCE DONATELLO

1

09

TASSIERI MANLIO

28

02

MENDEZ ABREU JAIRO

2

09

COMUZZI MARCO

29

04

FANARA SARA

3

09

DE ANGELIS ALESSIO

4

09

GALLO MAURO

5

09

FURNO MAURO

6

09

GIUSTINIANO DOMENICO

7

08

MARSICO MARIA ROSARIA

 

 

Aree 10 e 11

1

10

SECCI MARIA CRISTINA

2

10

GAGGERO MASSIMILIANO

 

3

11

FABIANO DORALICE

4

11

SILVETTI MASSIMO

5

11

ROSSI VALENTINA YOLANDA

Aree 12, 13 e 14

6

10

GILIBERT ALESSANDRA

1

13

NUCCIARELLI ALBERTO

7

11

TANYI ATTILA

2

14

LUTRINGER CHRISTINE

8

11

REBUCINI GIANFRANCO

3

12

ABATINO BARBARA

9

10

VÁZQUEZ IGNACIO

4

12

VADI VALENTINA

10

11

LISSONI ARIANNA ADRIANA

5

12

MARINO SALVATORE

11

10

VACCARO EMANUELE

6

13

TORRISI GIANPIERO

12

10

BALBO ANDREA LUCA

7

13

CORNO LUCIA

13

11

DI SCHIENA RAFFAELLA

8

14

BALDI VANIA

14

11

SALICE ALESSANDRO

15

11

VITTORIA PAOLO

Roma, 4 febbraio 2014

Il MINISTRO
(f.to Maria Chiara Carrozza)