Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Direttoriale 1 aprile 2015 n. 694

Avviso Smart Cities Nazionali ( DD 391/Ric. del 05.07.2012) - Schema di Contratto SCN senza SIN

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca

Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca

IL DIRETTORE GENERALE

VISTO il Decreto-Legge del 16 maggio 2008, n. 85, recante "Disposizioni urgenti per l'adeguamento delle strutture di Governo in applicazione dell'articolo 1, commi 376 e 377, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244", convertito con modificazioni dalla legge 14 luglio 2008, n. 121;

VISTO il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 6 agosto 2008 recante "Ricognizione, in via amministrativa delle strutture trasferite al Ministero dell'istruzione, dell'Università e della ricerca", ai sensi dell'articolo 1, comma 8, del decreto-legge 16 maggio 2008, n. 85, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2008, n. 121;

VISTO il D.P.C.M 11 febbraio 2014 n.98, recante il "Regolamento di organizzazione del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca";

VISTO il Decreto Legislativo del 14 marzo 2013, n. 33,  recante "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni" e ss.mm.ii.;

VISTO il Decreto del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca dell'8 agosto 2000 n. 593, recante "Modalità procedurali per la concessione delle agevolazioni previste dal D. Lgs. 27 luglio 1999 n. 297" e ss.mm.ii. ed, in particolare, il D.M. del 6 dicembre 2005 n. 32445/Ric. "Adeguamento alla Disciplina Comunitaria dei criteri di individuazione delle piccole e medie imprese" ed il  D.M. del 2 gennaio 2008 n. prot. Gab./4 "Adeguamento delle disposizioni del D.M. 593/2000 alla disciplina comunitaria sugli aiuti di stato alla ricerca, sviluppo ed innovazione di cui alla Comunicazione 2006/C 323/01";

VISTO il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 10 ottobre 2003 "Criteri e modalità di concessione delle agevolazioni previste dagli interventi a valere sul Fondo per le agevolazioni alla ricerca (FAR)";

VISTO il D.L. del 22 giugno 2012, n. 83 convertito con modificazioni dalla L. 7 agosto 2012, n. 134  recante "Misure urgenti per la crescita del Paese", capo IX "Misure per la ricerca scientifica e tecnologica";

VISTO il Decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca del 19 febbraio 2013 n. 115, registrato alla Corte dei Conti in data 13 maggio 2013 reg. 6 foglio n. 118 recante disposizioni attuative come previste ai sensi dell'art. 62 del medesimo decreto legge 22 giugno 2012 n. 83;

VISTO in particolare l'art. 5 comma 35 del sopracitato D.M. 593/2000 che dispone "All'atto della stipula il soggetto contraente può richiedere una anticipazione fino ad un massimo del 30% dell'intervento concesso, …";

VISTO l'Avviso per la presentazione delle Idee progettuali per Smart cities and communities and Social Innovation per interventi e per lo sviluppo di città intelligenti su tutto il territorio nazionale, di cui al Decreto Direttoriale del 5 luglio 2012, prot. n. 391/Ric., finalizzato ad introdurre innovazioni attraverso progetti di ricerca fortemente innovativi, come modificato dal Decreto Direttoriale del 12 luglio 2012, prot. n. 415/Ric. e ss.mm.ii.;

VISTI i Decreti Direttoriali del 28 febbraio 2013 n. 370 e del 14 marzo 2013 n. 468, recanti l'approvazione delle Idee Progettuali ammesse a finanziamento;

VISTI i Decreti Direttoriali del 28 febbraio 2013 n. 371 e del 24 giugno 2013 n. 1222, recanti l'approvazione dei  progetti di Social Innovation;

VISTO il Decreto del Capo Dipartimento n. 2057 del 31 ottobre 2013 recante l'approvazione della valutazione tecnico-scientifica dei 32 progetti esecutivi di ricerca (SCN) ai quali sono stati abbinati i 48 progetti di Social Innovation (SIN) ammessi a finanziamento;

VISTO il Decreto Direttoriale del 13 febbraio 2014 n.428 (registrato dalla Corte dei Conti in data 11 settembre 2014, foglio 4082), recante l'approvazione definitiva della graduatoria finale come approvata dal sopracitato Decreto del Capo Dipartimento n. 2057 del 31 ottobre 2013;

VISTI i Decreti Direttoriali di concessione n. 1732 del 15 maggio 2014 (registrato dalla Corte dei Conti in data 11 settembre 2014, foglio 4102),  n. 1757 del 16 maggio 2014 (registrato dalla Corte dei Conti in data 11 settembre 2014, foglio 4084), n. 1951 del 3 giugno 2014 (registrato dalla Corte dei Conti in data 11 settembre 2014, foglio 4093), n. 1952 del 3 giugno 2014 (registrato dalla Corte dei Conti in data 11 settembre 2014, foglio 4086), n. 2109 del 23 giugno 2014 (registrato dalla Corte dei Conti in data 11 settembre 2014, foglio 4090) e n. 2111 del 23 giugno 2014 (registrato dalla Corte dei Conti in data 11 settembre 2014, foglio 4091), relativi all'Avviso per la presentazione delle Idee progettuali per Smart cities and communities and Social Innovation per interventi e per lo sviluppo di città intelligenti su tutto il territorio nazionale, di cui al Decreto Direttoriale del 5 luglio 2012, prot. n. 391/Ric.;

CONSIDERATA l'imminente conclusione, da parte degli Istituti convenzionati, delle attività propedeutiche alla stipula dei contratti ed in particolare la possibilità di poter procedere alla stipula dei primi contratti di finanziamento riferiti ai progetti SCN con riguardo ai quali non è abbinato alcun progetto SIN;

ATTESA la necessità di adottare un apposito schema di contratto a disciplina dei finanziamenti così come disposti secondo i succitati Decreti Direttoriali;

VISTO l'allegato modello di schema di contratto di finanziamento riferito ai progetti SCN con riguardo ai quali non è abbinato alcun progetto SIN;

Tutto ciò premesso e considerato,

 

DECRETA

Articolo 1

Si prende atto e si approva il modello di schema di contratto di finanziamento, allegato al presente decreto, riferito ai progetti di cui all'Avviso "Smart Cities and Communities and Social Innovation" che non prevedono alcun progetto di Social Innovation in abbinamento.

Articolo 2

Il presente modello di schema di contratto di finanziamento riveste valore di modello di riferimento, suscettibile di limitati e non sostanziali adattamenti in relazione alla specificità dei casi.

Articolo 3

Il  presente  Decreto  sarà  pubblicato sul sito Internet del MIUR.

 

Roma, 1 aprile 2015

IL DIRETTORE GENERALE
(Dott. Vincenzo Di Felice)