Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Direttoriale 24 aprile 2015 n. 856

Bando SIR – Decreto di ammissione alla fase delle audizioni delle proposte progettuali del macrosettore LS

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

IL DIRETTORE GENERALE

VISTO il Decreto Legge n. 85 del 16 maggio 2008, convertito con modificazioni dalla Legge n. 121 del 14 luglio 2008, istitutivo, tra l'altro, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR);

VISTO il Decreto Direttoriale n. 197 del 23 gennaio 2014  con il quale il MIUR ha emanato il Bando relativo al Programma SIR (Scientific Independence of young Researchers) finalizzato a sostenere i giovani ricercatori nella fase di avvio della propria attività di ricerca indipendente, e ha destinato € 47.215.612 ai tre macrosettori di ricerca ERC secondo le seguenti percentuali:

  • LS - Scienze della vita: 40%;
  • PE - Scienze fisiche e ingegneria: 40%;
  • SH - Scienze umanistiche e sociali: 20%;

VISTO il Decreto Direttoriale n. 2687 del 15 settembre 2014 con il quale è stato modificato l'art.7, comma 2, del bando sopra menzionato;

VISTO che l'art. 7, comma 6, del Decreto Direttoriale n. 197 del 23 gennaio 2014, tra l'altro, prevede che la valutazione si svolga in due fasi:

  • fase 1 (la proposta è valutata sulla base della sola parte A.1)
  • fase 2 (è valutata la versione completa dei progetti preselezionati al termine della fase 1);

VISTO il Decreto Direttoriale n. 525 del 4 marzo 2015 che ha disposto l'ammissione alla 2^ fase di valutazione delle proposte del macrosettore LS che hanno ottenuto nell'Evaluation Summary Report definitivo, la classe di giudizio "eccellente";

VISTO, altresì, il Decreto Direttoriale n. 800 del 10 aprile 2015 che, a seguito di riesame richiesto dal candidato, ha attribuito alla proposta progettuale del Dott. NERI Francesco, macrosettore LS, la classe di giudizio "eccellente", ammettendola alla 2^ fase di valutazione;

VISTO che l'art. 7, comma 8, del citato Decreto Direttoriale n. 197 del 23 gennaio 2014, prevede che al termine della 2^ fase di valutazione i progetti siano classificati secondo i seguenti tre livelli:
A - la proposta soddisfa pienamente il criterio di alta qualità e può essere raccomandata per il finanziamento, nei limiti dei fondi disponibili;
B - la proposta soddisfa in buona parte il criterio di alta qualità e può essere oggetto di finanziamento, se i fondi disponibili sono ancora sufficienti;
C - la proposta non soddisfa il criterio di alta qualità e non può essere considerata per il finanziamento;

VISTO che l'art. 7, comma 9, delcitato Decreto Direttoriale n. 197 del 23 gennaio 2014, prevede che i responsabili dei progetti classificati al livello A siano invitati per un colloquio presso il MIUR, al fine di presentare il loro progetto, per la conferma o meno del livello assegnato;

VISTO il verbale del Comitato di Selezione SIR, relativo al macrosettore LS, del 22 aprile 2015, da cui risulta che, a conclusione della 2^ fase di valutazione, le proposte sono state classificate al livello A nel caso di punteggio pari a 30, al livello B nel caso di punteggio compreso tra 25 e 29 e al livello C nel caso di punteggio pari a 24 o inferiore;

CONSIDERATO che l'Annex 5 al Decreto Direttoriale n. 197 del 23 gennaio 2014 - "Procedure e Criteri di valutazione" - prevede, al punto 7, che possa essere inserito al livello A un numero di proposte pari, orientativamente, a 1/3 (33,33%) delle proposte ammesse alla 2^ fase;

CONSIDERATO che, nel macrosettore LS, le proposte inserite al livello A (in numero di 73, pari al 34,11% delle proposte ammesse alla 2^ fase), raggiungono (e superano, in virtù degli ex-aequo) la suddetta soglia del 33,33%;
VISTO il Decreto Legislativo n. 165 del 30 maggio 2001 e successive modifiche e integrazioni;

D E C R E T A

Articolo 1

Le proposte del macrosettore LS sono così classificate, nel rispetto di quanto stabilito dal Comitato di Selezione SIR nel verbale del 22 aprile  2015:
A - la proposta soddisfa pienamente il criterio di alta qualità e può essere raccomandata per il finanziamento, nei limiti dei fondi disponibili: tutti i progetti con punteggio pari a 30;
B - la proposta soddisfa in buona parte il criterio di alta qualità e può essere oggetto di finanziamento se i fondi disponibili sono ancora sufficienti: tutti i progetti con punteggio compreso tra 25 e 29;
C - la proposta non soddisfa il criterio di alta qualità e non può essere considerata per il finanziamento: tutti i progetti con punteggio pari a 24 o inferiore.

L'elenco delle proposte, divise nei suddetti tre livelli, è riportato nel citato verbale del 22 aprile 2015 (che, ancorché non allegato al presente decreto, ne forma parte integrante), ed è altresì consultabile direttamente sul sito http://sir.miur.it/

 

Articolo 2

Per le proposte del macrosettore LS, qui di seguito elencate in ordine alfabetico del proponente, classificate dal Comitato di Selezione SIR al livello A, i rispettivi Principal Investigator sono ammessi a colloquio presso il MIUR, al fine della conferma o meno del livello assegnato.

 

ALOIA Luigi

ANDOLINA Diego

ANTINOZZI Cristina

ARANITI Fabrizio

ARESU Luca

AURIEMMA Renata Simona

BARRIOS ABRAHAM Florencia

BAUDET Marie Laure Michele

BELLONI Laura

BERTOLINO Marco

BIANCHINI Elisabetta

BIONDI Antonio

BLAAUW Bert

BO Marzia

CALI' Tito

CAPUANO Cristina

CELLINI Barbara

CHIESI Marta

COCOZZA Claudia

COLOMBO Miriam

DANESI Francesca

DE LUCA Filomena

DE ZORZI Rita

DI DOMENICO Fabio

DI MARO Salvatore

DI PIETRO Natalia

DIBATTISTA Michele

FABRIZIO Enrico

FERRAJOLO Carmen

FIORETTI Bernard

FUSCO Salvatore

GALLA Giulio

GHINASSI Barbara

GIANNETTA Elisa

GIOIA Tania

GIROTTO Giorgia

GIUFFRIDA Maria Laura

GREGIS Veronica

KUKA Mirela

LA PERGOLA Alessandra

LARGHI Paola

LOPOMO Nicola Francesco

LOTTI Francesco

MACOVEI Anca

MAINA Virginia

MALVEZZI Matteo Charles

MANCINI Francesca

MANISCALCO Lorella

MARAFINI Michela

MASTRANGELO Eloise

MEGGIO Franco

MELE Salvatore

MICELI Francesco

MILANESE Marco

MILANI Liliana

MOZZETTA Chiara

PARADIES Eleonora

PILOLLI Rosa

PINO Samanta

PORCELLI e

RAPARELLI Valeria

REBORA Paola

ROMANO Mario

ROMEO Stefania

RUSSO Roberta

SANNA Fabrizio

SCHIEVANO Andrea

SLAWINSKA Anna

SPORTOLETTI Paolo

TIBERINI Antonio

TREROTOLA Marco

TURRINI Eleonora

VINCIGUERRA Antonio

 

Data e ora dei colloqui saranno tempestivamente comunicati.

 

Roma, 24 aprile 2015

IL DIRETTORE GENERALE
(Dott. Vincenzo Di Felice)