Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Nota 12 febbraio 2015, protocollo n.2131

Riordino delle scuole di Specializzazione di area sanitaria. Predisposizione e avvio delle procedure informatizzate per l'adeguamento degli Ordinamenti didattici a.a. 2014-2015. Banca dati CINECA


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per la Formazione Superiore e per la Ricerca

Protocollo: n.2131
Roma, 12 febbraio 2015

Ai Rettori degli Atenei sedi delle

Scuole/Strutture di Medicina e

Chirurgia e delle Scuole/ Strutture

di Farmacia

LORO SEDI

e, p.c.

Al Presidente della CRUI

Al Presidente del CUN

Al Presidente del CNSU

Al Direttore del CINECA

LORO SEDI

Oggetto: Riordino delle scuole di Specializzazione di area sanitaria. Predisposizione e avvio delle procedure informatizzate per l'adeguamento degli Ordinamenti didattici a.a. 2014-2015. Banca dati CINECA

Com'è noto, con Decreto Interministeriale 4 febbraio 2015, n.68, in corso di registrazione alla Corte dei conti (pubblicato sul sito www.istruzione.it, alla voce "Università" nello spazio "In primo piano"), è stato approvato il riordino delle scuole di specializzazione di area sanitaria che sostituisce il decreto ministeriale 1 agosto 2005.

Pertanto, si informano le SS.LL che sono in corso di predisposizione le procedure informatizzate, previste dal sopraindicato provvedimento, necessarie a consentire, in tempi brevi, la modifica degli Ordinamenti didattici e l'adeguamento delle scuole esistenti nell'apposita sezione della Banca Dati ministeriale relativa ai Regolamenti didattici di Ateneo.

A tal fine, si comunica che il 16 febbraio p.v. sarà dato avvio alla procedura con l'invio alle SS.LL. delle nuove credenziali di accesso al Sistema (che avranno cura di consegnarle ai rispettivi responsabili delle procedure di gestione della Banca Dati). A partire dalla suddetta data sarà disponibile all'interno del Sistema anche tutta la documentazione necessaria alla preparazione delle attività di caricamento ed implementazione delle modifiche ordinamentali introdotte.

Con successiva nota saranno comunicati i termini entro i quali gli Atenei dovranno avvalersi della procedura informatizzata per il caricamento degli Ordinamenti riordinati, al fine del successivo iter ministeriale. In tale fase sarà prevista la facoltà per i responsabili della procedura di creare nuovi accessi per utenti abilitati a procedere alla compilazione. Nel suddetto Sistema, sarà presente una specifica area dedicata alla gestione del nuovo Ordinamento, mantenendo anche l'accesso allo storico di quanto svolto negli anni precedenti.

Infine, nel ricordare che, ai sensi dell'art.20 del D.Lgs. n.368/1999, così come modificato dall'art. 15 del D.L. n.90/2014, convertito con modificazioni nella Legge n. 114/2014, i nuovi Ordinamenti didattici delle Scuole riordinate dovranno entrare in vigore per il prossimo Anno Accademico 2014/2015, si sottolinea che codesti spettabili Atenei dovranno predisporre da subito tutte le procedure idonee a consentire il diritto di opzione agli specializzandi che nell'A.A. 2014/2015 si iscriveranno agli anni di corso precedenti l'ultimo, ciò anche al fine di consentire a questo Ministero di poter utilizzare prontamente le eventuali economie per l'accesso alle scuole di specializzazione nell'A.A.2014-2015.

Con i più cordiali saluti.

f.to
Prof. Marco Mancini