Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Avviso 21 maggio 2015, protocollo n.1104

Avviso pubblico per la selezione dei componenti del Comitato Nazionale dei Garanti della Ricerca (CNGR)


Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per la Formazione Superiore e per la Ricerca

Direzione Generale per il coordinamento, la promozione e la valorizzazione della ricerca

Protocollo: n.1104

AVVISO   PUBBLICO  PER  LA  SELEZIONE  DEI  COMPONENTI  DEL  COMITATO  NAZIONALE  DEI  GARANTI  DELLA  RICERCA  (CNGR)

Premessa

L'art.21 della legge di riordino del sistema universitario (legge 30 dicembre 2010, n.240) ha istituito il CNGR, i cui compiti principali sono i seguenti:

a)  indicare i criteri per la valutazione dei progetti di ricerca fondamentale, sulla base dei criteri riconosciuti a livello internazionale;

b) nominare gli studiosi che fanno parte dei comitati di selezione per la valutazione dei progetti di ricerca fondamentale e coordinare il lavoro dei comitati stessi.

Lo stesso art. 21 della legge 240/2010 prevede che la nomina dei componenti del CNGR sia effettuata dal Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, sulla base di un elenco, composto da non meno di dieci e non più di quindici nominativi, definito da un apposito Comitato di Selezione ("searchcommittee").

Poiché alla data attuale risultano cessati dalla carica cinque dei sette componenti del CNGR, si rende necessario provvedere alla loro immediata sostituzione, attivando le procedure di cui al citato articolo 21.

Al riguardo, nelle more dell'insediamento del Comitato di Selezione, nominato con D.M. 250 del 4 maggio 2015, si ritiene opportuno procedere all'emanazione del presente avviso al fine di acquisire le candidature a componente del CNGR, da un lato garantendo il pieno rispetto delle normative in materia di trasparenza, e dall'altro assicurando che, attraverso la definizione di idonei requisiti, la designazione dei possibili componenti del CNGR corrisponda alle esigenze di eccellenza a livello internazionale.

Requisiti per la candidatura

Il criterio fondamentale di selezione dei candidati è individuabile nel riconoscimento di un elevato profilo scientifico, unitamente a una comprovata esperienza nel campo della valutazione dei progetti di ricerca a livello internazionale.

Possono presentare la loro candidatura tutti gli studiosi di alta qualificazione in servizio presso una università o un ente pubblico di ricerca, che siano in possesso dei diritti civili e politici e  che non abbiano riportato condanne penali.

La domanda, da presentare esclusivamente per via telematica all'indirizzo https://cngr.miur.it, secondo il modello predisposto dal Ministero, dovrà essere corredata da:

1)   copia di un documento di identità in corso di validità;

2)   curriculum vitae dettagliato (in pdf), redatto in italiano o in inglese, in cui si evidenzino i principali titoli, tappe e realizzazioni della carriera scientifica, gli ambiti di ricerca, le esperienze gestionali, la conoscenza delle procedure e delle metodologie di valutazione della ricerca, con particolare riferimento alle "peerreview" (non più di trentamila caratteri, spazi inclusi);

3)   lista delle 20 principali pubblicazioni (in pdf) che il candidato ritenga maggiormente significative in relazione alla sua domanda.

 

Incompatibilità

L'eventuale nomina a componente del CNGR risulta incompatibile con l'appartenenza ad altri comitati previsti nell'ambito dell'organizzazione ufficiale del  MIUR o al Consiglio direttivo dell'ANVUR, con la rappresentanza legale di università o enti pubblici di ricerca, o con cariche politiche  elettive o di governo a livello nazionale o regionale o locale.

In ogni caso, l'incarico di componente del CNGR, ai sensi di quanto previsto dall'art.21 della citata legge 240/2010, cesserà al termine della durata prevista nel decreto ministeriale di nomina o al compimento del 70° anno di età, se precedente.

Modalità operative

Il Comitato di Selezione prenderà in considerazione, tassativamente, solo ed esclusivamente i candidati che abbiano presentato la propria candidatura, con le modalità sopra descritte, entro e non oltre le ore 15 del 19 giugno 2015.

All'esito della selezione, da completare entro il 17 luglio 2015, il Comitato proporrà all'on. Ministro una rosa di nominativi, tenendo anche conto della necessità di assicurare un adeguato bilanciamento di genere e di ambiti scientifici.

La segreteria del Comitato di Selezione è assicurata dall'ufficio III della Direzione Generale per il coordinamento, la promozione e la valorizzazione della ricerca.

*-*-*

Il trattamento dei dati personali è finalizzato unicamente all'espletamento della selezione. L'autorizzazione al trattamento di tali dati è obbligatoria ai fini della valutazione, pena l'esclusione dalla selezione.

Al fine di garantire la massima trasparenza, i curricula dei candidati componenti la rosa di nominativi proposti all'on. Ministro saranno pubblicati sul sito istituzionale del MIUR.

Roma, 21 maggio 2015

IL DIRETTORE GENERALE
(dott. Vincenzo Di Felice)