Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Direttoriale 22 maggio 2015 n. 1111

Sostituzione componente Commissione Elettorale Centrale del 22/05/2015, n.1111

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca

Direzione generale per lo studente, lo sviluppo e l'internazionalizzazione della formazione superiore

Vista la legge 16/01/2006, n. 18 di "Riordino del Consiglio Universitario Nazionale";

Vista l'Ordinanza Ministeriale del 18/03/2015, con la quale sono state indette le elezioni per il parziale rinnovo del CUN (1 Professore di seconda fascia dell'area 06, 1 Ricercatore dell'area 11 e 1 Ricercatore dell'area 14)  e, in particolare l'art. 9 che prevede la costituzione di una Commissione Elettorale Centrale per le operazioni di scrutinio;

Vista la nota dirigenziale del 15/05/2015 (Direzione Generale per lo studente, lo sviluppo e l'internazionalizzazione della formazione superiore- Uff.I), con cui si chiede la designazione di tre componenti effettivi e tre supplenti per la costituzione della Commissione Elettorale Centrale, ai fini delle elezioni per il parziale rinnovo del Consiglio Universitario Nazionale;

Vista la nota  del 15/05/2015, con cui  il Consiglio Universitario Nazionale ha designato i membri effettivi e supplenti;

Vista la nota ministeriale prot.5172 del 03/04/2015 con cui si chiede al Presidente del Consiglio di Stato di designare un Consigliere di Stato o un Magistrato del TAR, così come previsto dall'art. 8 della suddetta Ordinanza;

Vista la nota n.9665 del 12/05/2015, con cui il Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa ha designato il Consigliere incaricato di presiedere la predetta Commissione;

Visto l'art.3 del Decreto della Commissione Elettorale Centrale del 21/05/2015;

 

D E C R E T A:

 

Art. 1

Atteso l'impedimento del componente della commissione, dott. Michele Moretta, è sostituito dal prof. Federico Cinquepalmi.

Art. 2

Nessun onere finanziario è a carico del Miur.

Roma, 22 maggio 2015

IL DIRETTORE GENERALE
Mario Alì