Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Direttoriale 10 giugno 2016 n. 1172

Avviso Smart Cities Nazionali ( DD 391/Ric. del 05.07.2012) - Schema di Contratto e Disciplinare SCN in abbinamento ai SIN

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per la Formazione Superiore e per la Ricerca

Direzione Generale per il coordinamento, la promozione e la valorizzazione della ricerca

IL DIRETTORE GENERALE

VISTO il Decreto-Legge del 16 maggio 2008, n. 85, recante "Disposizioni urgenti per l'adeguamento delle strutture di Governo in applicazione dell'articolo 1, commi 376 e 377, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244", convertito con modificazioni dalla legge 14 luglio 2008, n. 121;

VISTO il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 6 agosto 2008 recante "Ricognizione, in via amministrativa delle strutture trasferite al Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca", ai sensi dell'articolo 1, comma 8, del decreto-legge 16 maggio 2008, n. 85, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2008, n. 121;

VISTO il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'11 febbraio 2014 n. 98, recante il "Regolamento di organizzazione del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca";

VISTO il Decreto Legislativo del 14 marzo 2013, n. 33,  recante "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni" e ss.mm.ii.;

VISTO il Decreto Legislativo del 27 luglio 1999 n. 297 "Riordino della disciplina e snellimento delle procedure per il sostegno della ricerca scientifica e tecnologica, per la diffusione delle tecnologie, per la mobilità dei ricercatori";

VISTO il Decreto del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca dell'8 agosto 2000 n. 593, recante "Modalità procedurali per la concessione delle agevolazioni previste dal D. Lgs. 27 luglio 1999 n. 297" e ss.mm.ii. ed, in particolare, il D.M. del 6 dicembre 2005 n. 32445/Ric. "Adeguamento alla Disciplina Comunitaria dei criteri di individuazione delle piccole e medie imprese" ed il  D.M. del 2 gennaio 2008 n. prot. Gab./4 "Adeguamento delle disposizioni del D.M. 593/2000 alla disciplina comunitaria sugli aiuti di stato alla ricerca, sviluppo ed innovazione di cui alla Comunicazione 2006/C 323/01";

VISTO il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 10 ottobre 2003 "Criteri e modalità di concessione delle agevolazioni previste dagli interventi a valere sul Fondo per le agevolazioni alla ricerca (FAR)";

VISTO il Decreto Legge del 22 giugno 2012, n. 83 convertito con modificazioni dalla L. 7 agosto 2012, n. 134  recante "Misure urgenti per la crescita del Paese", capo IX "Misure per la ricerca scientifica e tecnologica";

VISTO il Decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca del 19 febbraio 2013 n. 115, registrato alla Corte dei Conti in data 13 maggio 2013 reg. 6 foglio n. 118 recante disposizioni attuative come previste ai sensi dell'art. 62 del medesimo decreto legge 22 giugno 2012 n. 83;

VISTO l'Avviso per la presentazione delle Idee progettuali "Smart cities and communities and Social Innovation" per interventi e per lo sviluppo di città intelligenti su tutto il territorio nazionale, di cui al
Decreto Direttoriale del 5 luglio 2012, prot. n. 391/Ric., finalizzato ad introdurre innovazioni attraverso
progetti di ricerca fortemente innovativi, come modificato dal Decreto Direttoriale del 12 luglio 2012, prot. n. 415/Ric. e ss.mm.ii.;

VISTI i Decreti Direttoriali del 28 febbraio 2013 n. 370 e del 14 marzo 2013 n. 468, recanti l'approvazione delle Idee Progettuali ammesse a finanziamento;

VISTI i Decreti Direttoriali del 28 febbraio 2013 n. 371 e del 24 giugno 2013 n. 1222, recanti l'approvazione dei  progetti di Social Innovation;

VISTO il Decreto del Capo Dipartimento n. 2057 del 31 ottobre 2013 recante l'approvazione della valutazione tecnico-scientifica dei 32 progetti esecutivi di ricerca (SCN) ai quali sono stati abbinati i 48 progetti di Social Innovation (SIN) ammessi a finanziamento;

VISTO il Decreto Direttoriale del 13 febbraio 2014 n. 428,  registrato dalla Corte dei Conti in data 11 settembre 2014, foglio 4082, recante l'approvazione definitiva della graduatoria finale come approvata dal sopracitato Decreto del Capo Dipartimento n. 2057 del 31 ottobre 2013;

VISTI i successivi decreti direttoriali di concessione dei finanziamenti e relative modifiche ed integrazioni;

RITENUTO necessario adottare degli schemi di contratto e di disciplinare con il relativo atto di adesione e d'obbligo al fine di disciplinare i finanziamenti così come disposti dai succitati decreti direttoriali di concessione;

VISTO il Decreto Direttoriale del 1° aprile 2015 n. 694 con il quale è stato approvato lo schema di contratto  riferito ai progetti di ricerca di cui all'Avviso del 5 luglio 2012 n. 391 privi dell'abbinamento di progetti di innovazione sociale;

VISTO il Decreto Direttoriale del 7 marzo 2016 n. 399 con il quale è stato approvato lo schema di contratto riferito ai progetti di ricerca di cui all'Avviso del 5 luglio 2012 n. 391 ai quali sono stati abbinati  i progetti di innovazione sociale di cui all'indicato avviso e gli schemi di contratto e di disciplinare e relativo atto di adesione e d'obbligo  riferiti ai detti progetti di innovazione sociale con beneficiari persone giuridiche e persone fisiche;

PRESO ATTO del parere reso dall'Agenzia delle Entrate prot. MIUR n. 8037 del 29 aprile 2016 riguardo il trattamento fiscale dei contributi in favore dei beneficiari dei progetti di innovazione sociale con beneficiari persone fisiche;

RITENUTO di operare una revisione degli schemi di contratto e di disciplinare già approvati al fine di migliorarne il  coordinamento testuale e per tenere altresì conto del suddetto parere dell'Agenzia delle Entrate.

Tutto ciò premesso e considerato,

DECRETA

Articolo 1

1. Lo schema di contratto allegato al Decreto Direttoriale n. 694 del 1° aprile 2015 relativo ai Progetti Smart Cities and Communities Nazionali è modificato come segue:
a) nell'intestazione è aggiunto il riferimento al "D.D. n. 391/Ric. del 5 luglio 2012 "Avviso per la presentazione di idee progettuali per Smart Cities and Communities and Social Innovation"";
b) alla lettera f) delle Premesse, le parole "secondo le modalità previste nelle "Linee Guida per la determinazione delle spese ammissibili (in seguito "Linee Guida") impartite dal Ministero che ciascun Soggetto finanziato dichiara di ben conoscere" sono sostituite da "ai fini di ogni ispezione e controllo come previsto al successivo art. 15";
c)  alla lettera h) delle Premesse, le parole ""Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione 2007-2013" ovvero nella futura programmazione del PON"  sono eliminate ed a seguire nel medesimo periodo le parole "n. 1828 dell'8 dicembre 2006 pubblicato sulla GUCE l 27 dicembre 2006, n. 371 e ss.mm.ii. e le "Linee Guida per le azioni di informazione e pubblicità a cura dei beneficiari dei finanziamenti" pubblicate sul sito www.ponrec.it"  sono sostituite da "n. 1303 del 17 dicembre 2013, pubblicato su GUCE L 347/320 del 20 dicembre 2013 e ss.mm.ii.";
d) all'art. 3, primo periodo, lett. b) le parole "previsti nelle Linee Guida" sono sostituite da "indicate dal Ministero.".

Articolo 2

1. Lo schema di contratto allegato sub A) al Decreto Direttoriale  n. 399 del  7 marzo 2016 relativo ai Progetti Smart Cities and Communities Nazionali ai quali è abbinato uno o più Progetti di Social Innovation è modificato come segue:
a)  all'art. 13 bis  le parole "ai sensi del precedente art. 12" e "ai sensi del precedente art. 13, per fatti o atti dipendenti dal/i Soggetto/i finanziato/i" sono eliminate.

2. Lo schema di contratto allegato sub B) al Decreto Direttoriale n. 399 del  7 marzo 2016 relativo ai Progetti di Social Innovation con beneficiari persone giuridiche abbinati ad un progetto Smart Cities and Communities Nazionale è modificato come segue:
a)  all'art. 13 bis, primo periodo,  le parole "ai sensi del precedente art. 12" e "ai sensi del precedente art. 13, per fatti o atti dipendenti dal/i Soggetto/i finanziato/i" sono eliminate.

3. Lo schema di disciplinare e del correlato atto di adesione e d'obbligo allegato sub B1) al Decreto Direttoriale n. 399 del 7 marzo 2016 relativo ai Progetti di Social Innovation con beneficiari persone fisiche abbinati ad un progetto Smart Cities and Communities Nazionale è modificato come segue:
a) al termine delle premesse del Disciplinare è inserito il periodo: "PRESO ATTO del parere dell'Agenzia delle Entrate prot. MIUR n. 8037 del 29 aprile 2016 riguardo il trattamento fiscale dei contributi in favore dei beneficiari dei Progetti di Innovazione Sociale di cui al presente Disciplinare.";

b) all'art. 2, terzo periodo, del Disciplinare, dopo le parole "fino all'importo" la parola "capitale" è eliminata e dopo le parole " … di cui alla scheda costi del Decreto di concessione citato in premessa" sono inserite le seguenti parole "che, pur non allegata al presente Disciplinare, unitamente alla scheda "Ripartizione delle spese del progetto SIN_00[· ] e relative quote di cofinanziamento" trasmessa dal/i Soggetti beneficiari il [· ]  prot. MIUR[· ], ne formano parte integrante e sostanziale";
c) all'art. 12, primo periodo, del Disciplinare,  le parole " per fatti o atti dipendenti dal/i Soggetto/i finanziato/i" sono eliminate;
d) preso atto dell'errore materiale occorso nella numerazione dell'articolato del Disciplinare, laddove è stato indicato per due diverse disposizioni la medesima previsione di "Art. 14",  il titolo "Art. 14 -Obblighi dei soggetti finanziati in caso di contestazioni" è sostituito in "Art. 15" e conseguentemente viene corretta, nelle disposizioni successive,  la sequenza numerica;
e) all'art. 18, primo periodo, del Disciplinare le parole "anche fiscale" sono eliminate così come vengono eliminati anche nell'atto di adesione e d'obbligo altri riferimenti di natura fiscale;
f) all'Atto d'obbligo e di accettazione, primo periodo, le parole "allegato al predetto Decreto di concessione" sono sostituite dalle parole "del_______ prot. ____";
g) all'Atto d'obbligo e di accettazione, punto 4), sono aggiunte al termine del periodo le seguenti parole "e da scheda "Ripartizione delle spese dell'abbinato Progetto SIN_00____ e relative quote di cofinanziamento" trasmessa dai beneficiari il _____ prot. MIUR ________;";
h) all'Atto d'obbligo e di accettazione, in calce, è aggiunta la specifica sottoscrizione delle clausole ex art. 1341 codice civile.

Articolo 3

1.  In conseguenza delle modifiche di cui ai precedenti articoli vengono approvati i testi coordinati di cui agli allegati A) "Schema contratto di finanziamento Progetti SCN",  A1) "Schema contratto di finanziamento Progetti SCN con abbinamento SIN", B) "Schema contratto di finanziamento Progetti SIN persone giuridiche abbinati a Progetto SCN" e B1) "Disciplinare e atto di adesione e d'obbligo Progetti SIN persone fisiche abbinati a Progetto SCN", che sostituiscono gli schemi di contratto e di disciplinare e correlato atto di adesione e d'obbligo approvati con i Decreti Direttoriali n. 694 del 1° aprile 2015 e n. 399 del 7 marzo 2016.

2. Trattandosi di modifiche di aggiornamento e coordinamento dei testi, che non comportano modifiche di natura sostanziale alle clausole contrattuali, i contratti già stipulati alla data di emanazione del presente decreto rimangono invariati salva, laddove occorra, l'applicazione delle presenti modifiche a fini interpretativi.

Articolo 4

I presenti schemi di contratti di finanziamento e di disciplinare e correlato atto di adesione e d'obbligo rivestono valore di modelli di riferimento, suscettibili di limitati e non sostanziali adattamenti in relazione alla specificità dei casi.

 

Articolo 5

Il  presente  Decreto  sarà  pubblicato nelle forme di legge.

Roma, 10 giugno 2016

Il Direttore Generale
(Dott. Vincenzo DI FELICE)