Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Ministeriale 24 marzo 2016 n. 176

Modifica del DM 47/2013 per i requisiti di numerosità delle classi L43 ed LM11

Emblema Repubblica Italiana
Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

VISTO iL decreto legislativo 27 gennaio 2012, n. 19, recante "Valorizzazione dell'efficienza delle Università e conseguente introduzione di meccanismi premiali nella distribuzione di risorse pubbliche sulla base di criteri definiti ex ante anche mediante la previsione di un sistema di accreditamento periodico delle università e la valorizzazione della figura dei ricercatori a tempo indeterminato non confermati al primo anno di attività, a norma dell'articolo 5, comma 1, lettera a), della legge 30 dicembre 2010, n. 240";

VISTI i decreti ministeriali del 16 marzo 2007, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale 6 luglio 2007, n. 155, e 9 luglio 2007, n. 157, con i quali sono state ridefinite, ai sensi del regolamento di cui al decreto 22 ottobre 2004, n. 270, rispettivamente, le classi dei corsi di laurea e le classi dei corsi di laurea magistrale, come modificati, per quanto riguarda la classe di laurea L-43 e la classe di laurea magistrale LM-11, dal decreto ministeriale 28 dicembre 2010, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 maggio 2011, n. 123;

VISTO il decreto interministeriale 2 marzo 2011, recante definizione della laurea magistrale a ciclo unico abilitante per il restauro;

VISTO il decreto ministeriale 30 gennaio 2013 (n. 47) "Autovalutazione, Accreditamento iniziale e periodico delle sedi e dei corsi di studio e Valutazione periodica";

VISTO il parere del Consiglio Universitario Nazionale, espresso nell'adunanza del 2/12/2015;

VISTO il parere favorevole espresso dall'ANVUR in data 16/12/2015;

RITENUTO opportuno procedere alla modifica della Tabella 2 e della Tabella 3 di cui all'allegato D al predetto DM 47/2013 in quanto gli obiettivi qualificanti delle classi di Laurea  L-43 e  LM-11 sono di ambito prevalentemente scientifico, anziché umanistico.

DECRETA
Articolo unico


All'allegato D del decreto 30 gennaio 2013 (n. 47), indicato in premessa, sono apportate le seguenti modificazioni:

 

  • a) alla Tabella 2, concernente i raggruppamenti dei corsi di laurea, la classe di laurea L-43  "Diagnostica per la conservazione di beni culturali" è inserita nel Gruppo A, a numerosità massima 75, e,  conseguentemente, al Gruppo B sono soppresse le parole: "L-43 tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali";
  • b) alla Tabella 3, concernente i raggruppamenti dei corsi di laurea magistrale,  la classe LM-11 " Scienze per la conservazione di beni culturali" è inserita nel Gruppo A a numerosità massima 60 e, conseguentemente, al Gruppo C, sono soppresse le parole: "LM-11 conservazione e restauro dei beni culturali".
Roma, 24 marzo 2016

IL MINISTRO
f.to Stefania Giannini