Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Direttoriale 21 novembre 2016 n. 3000

Rettifica della graduatoria nazionale definitiva per gli insegnamenti di "Violoncello" e "Violino"

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca

Direzione generale per la programmazione, il coordinamento e il finanziamento delle istituzioni della formazione superiore

IL DIRETTORE GENERALE

 

VISTA la legge 21 dicembre 1999, n. 508, recante riforma delle Accademie di belle arti, dell'Accademia nazionale di danza, dell'Accademia nazionale di arte drammatica, degli Istituti superiori delle industrie artistiche , dei Conservatori di musica e degli Istituti musicali pareggiati;

VISTO il D.L. 12 settembre 2013, n. 104, convertito con modificazioni dalla legge 8 novembre 2013, n. 128 "misure urgenti in materia di Istruzione, Università e Ricerca", in particolare l'art.19 comma 2;

VISTA la legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il D.M. 30 giugno 2014, n.526 con il quale è stata indetta la procedura di costituzione delle Graduatorie nazionali per il conferimento degli incarichi a tempo determinato nei Conservatori di musica e nelle Accademie per i posti attivati in organico;

VISTO il ricorso al TAR Lazio n.g.r. 10126/2014 con il quale il candidato David Simonacci ha chiesto l'annullamento dell'art. 2, comma 3, del D.M. 526/2014 nella parte in cui ha previsto come requisito di ammissione, per i titolare di contratti di collaborazione coordinata e continuativa, l'aver svolto il servizio di insegnamento nei corsi accademici di primo o di secondo livello;

VISTA l'ordinanza n. 4370/2014 con la quale il TAR del Lazio ha disposto l'inserimento con riserva del candidato David Simonacci nella graduatoria nazionale per l'insegnamento di "Teoria Ritmica e Percezione Musicale";

VISTO il verbale n. 4 del 23 settembre 2016 con il quale la Commissione per la formazione delle graduatorie nazionali per gli insegnamenti di "Violino" e di "Violoncello" ha disposto l'ammissione con riserva dei candidati che hanno maturato il servizio nei corsi preaccademici in attesa dell'esito del ricorso Simonacci;

VISTA, in particolare, l'ammissione con riserva dei candidati Giacomo Tesini, Luca Venturi e Edoardo Zosi nella graduatoria di Violino e della candidata Cristina Nadal nella graduatoria di Violoncello";

VISTO il decreto direttoriale 28 ottobre 2014, n. 3373 con il quale sono state approvate le Graduatorie nazionali definitive per il conferimento di incarichi a tempo determinato di cui al Decreto Ministeriale 30 giugno 2014, n. 526;

VISTO il verbale n. 9 del 25 novembre 2014 con il quale la predetta Commissione, a seguito di accertamenti, ha disposto l'ammissione con riserva della candidata Anna Minella nella graduatoria di Violino per avere maturato il servizio nei corsi preaccademici;

VISTO il decreto direttoriale 28 novembre 2014, n. 4137 con il quale sono state rettificate le Graduatorie nazionali definitive per il conferimento di incarichi a tempo determinato di cui al Decreto Ministeriale 30 giugno 2014, n. 526;

VISTA la sentenza n. 3554/2016 con la quale il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso proposto del candidato David Simonacci ed ha disposto l'inserimento a pieno titolo dell'interessato nella graduatoria nazionale per l'insegnamento di "Teoria Ritmica e Percezione Musicale";

VISTA la nota ministeriale n. 12977 dell'11/10/2016 con la quale questa Amministrazione ha chiesto il parere dell'Avvocatura Generale dello Stato in merito all'inserimento a pieno titolo dei predetti candidati nelle graduatorie di Violino e Violoncello, a seguito del definitivo accoglimento del ricorso proposto dal Prof. David Simonacci;

VISTA la nota n. 543482 del 21 novembre 2016 con la quale l'Avvocatura Generale dello Stato ha espresso il parere che tali candidati "vadano inseriti a pieno titolo nelle graduatorie nazionali utili per l'attribuzione degli incarichi a tempo determinato di cui trattasi";

RITENUTO, pertanto, che sussistono le condizioni per sciogliere la riserva nei confronti dei candidati Minella, Tesini, Venturi, Zosi e Nadal e di poter procedere all'inserimento a pieno titolo degli stessi nelle rispettive graduatorie;

 

DECRETA

 

I candidati Anna Minella, Giacomo Tesini, Luca Venturi e Edoardo Zosi sono inseriti a pieno titolo nella graduatoria nazionale definitiva per il conferimento di incarichi a tempo determinato per l'insegnamento di "Violino" di cui al Decreto Ministeriale 30 giugno 2014, n. 526 con i punteggi attribuiti al momento dell'ammissione con riserva.

La candidata Cristina Nadal è inserita a pieno titolo nella graduatoria nazionale definitiva per il conferimento di incarichi a tempo determinato per l'insegnamento di "Violoncello" di cui al Decreto Ministeriale 30 giugno 2014, n. 526 con il punteggio attribuito al momento dell'ammissione con riserva.

Il presente decreto è pubblicato sul sito internet www.afam.miur.it e sul sito http://afam.miur.it.

Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al TAR del Lazio o ricorso straordinario al Presidente della Repubblica rispettivamente entro sessanta e centoventi giorni dalla data di pubblicazione sul sito istituzionale del Ministero.

Roma, 21 novembre 2016

IL DIRETTORE GENERALE
Daniele Livon