Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Direttoriale 24 novembre 2016 n. 3073

Procedura di cui al Decreto del Capo Dipartimento 17 febbraio 2015 n. 405 inerente la ricerca di risorse umane per i progetti ERANET - CSA

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per la Formazione Superiore e per la Ricerca

Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca

 

IL DIRETTORE GENERALE

 

VISTO il Decreto del Capo Dipartimento 17 febbraio 2015 n. 405, con cui è stata avviata una procedura volta all'individuazione di risorse umane da impiegare nella gestione dei progetti ERANET e CSA finanziati nell'ambito del 7° Programma quadro comunitario e del programma Horizon 2020;

VISTO il Decreto Direttoriale n. 655 del 27/03/2015 di nomina della Commissione di cui all'art. 6 del Decreto del Capo Dipartimento 17 febbraio 2015 n. 405;

VISTO il Decreto del Capo Dipartimento n. 1047 del 14/05/2015 di nomina di un membro supplente della summenzionata Commissione;

CONSIDERATO che il giorno 1° aprile 2015 si è insediata la Commissione summenzionata, per l'elaborazione dei criteri di valutazione dei curricula pervenuti entro il giorno 5 marzo 2015, secondo la procedura disciplinata dall'art. 5 del summenzionato Decreto n. 405, e la verifica dell'esistenza dei requisiti di ammissibilità elencati, per ciascun profilo, nella tabella allegata a quest'ultimo decreto;

VISTI i verbali della procedura comparativa  in oggetto;

VISTO che i candidati reputati idonei allo svolgimento dell'incarico sono stati invitati a prendere parte ai colloqui conoscitivi tenutisi nei giorni 8 aprile, 17 aprile, 6 maggio, 15 maggio, 18 maggio 2015, al fine di accertare la migliore coerenza con le caratteristiche tecnico-professionali richieste, nonché la conoscenza avanzata della lingua inglese, come richiesto dall'art. 6.3 dell'Avviso summenzionato;

ATTESO che nel medesimo Decreto del Capo Dipartimento 17 febbraio 2015 n. 405 all'articolo 6.4 è stabilito che al termine dei colloqui sono resi noti i nominativi selezionati, nonché l'ordine di preferenza;

VISTO il Decreto n. 1241 del 15giugno 2015 di approvazione degli esiti della suddetta procedura comparativa;

PRESO ATTO dell'intervenuta instaurazione del rapporto di collaborazione, già prorogato, con i dottori Gaia Brenna, Giorgio Carpino, Chiara Gliozzi, Valeria Cardia e Andrea Pompozzi;

CONSIDERATO che il Dott. Andrea Pompozzi, con nota n. 21492 del 03 novembre 2016 ha comunicato il recesso anticipato dal contratto di collaborazione coordinata e continuativa;

PRESO ATTO, pertanto, della necessità di sostituire il citato Dott. Pompozzi, attingendo alla tabella riepilogativa della selezione di cui al Decreto del Capo Dipartimento 17 febbraio 2015 n. 405, con riferimento al profilo con almeno un anno di esperienza nelle scienze sociali;

TENUTO CONTO che, al fine di assicurare l'efficienza, l'efficacia e l'economicità dell'azione amministrativa, è necessario implementare ulteriormente le attività di assistenza per la gestione tecnica, procedurale, amministrativa e per la rendicontazione dei progetti comunitari già avviati, la cui gestione è affidata alla Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca, Uff. VIII, con ciò attingendo alla predetta tabella riepilogativa;

PRESO ATTO che oltre al nominativo per la sostituzione del Dott. Pompozzi occorrono ulteriori due nominativi di collaboratori da attingersi dal medesimo profilo con almeno un anno di esperienza nelle scienze sociali;

DECRETA

 

All'esito della suddetta procedura comparativa risultano selezionati i seguenti candidati:

Dott.ssa Luisa Garofalo

Dott.ssa Claudia Aglietti

Dott.ssa Antonella Piccolella

Ai sensi dell'art. 4 del Decreto del Capo Dipartimento 17 febbraio 2015 n. 405, si procede alla stipula di un contratto di collaborazione della durata di un anno tra la risorsa umana selezionata e il LEAR - Legal Entity Authorized Representative - del MIUR.

L'efficacia e l'esecuzione dei relativi contratti è subordinata all'esito positivo del procedimento di controllo preventivo da parte della Corte dei conti, come previsto dall'art. 3 della l. n. 20/1994.

In caso di rinuncia da parte dei collaboratori così selezionati, si procederà, con nuovo decreto, all'individuazione di diverso nominativo sulla base delle risultanze dei lavori della Commissione di cui al Decreto Direttoriale n. 655 del 27/03/2015 e al Decreto del Capo Dipartimento n. 1047 del 14/05/2015.

Roma, 24 novembre 2016

Il Direttore Generale
Dott. Vincenzo Di Felice