Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
 
 
 
Decreto Direttoriale 28 novembre 2016 n. 3100

Decreto di variazione al Decreto n. 165/Ric. di ammissione alle agevolazioni per il progetto n. 2722 presentato, ai sensi dell’art.10 del D.M. 593/2000, dalla società Newron Pharmaceuticals S.p.A.

Emblema Repubblica Italiana
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dipartimento per l'università, l'alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca

Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca

IL DIRETTORE GENERALE

 

VISTO                         il decreto legge del 16 maggio 2008, n. 85 "Disposizioni urgenti per l'adeguamento delle strutture di Governo in applicazione dell'articolo 1, commi 376 e 377, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 114 del 16 maggio 2008, istitutivo, tra l'altro, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), convertito con modificazioni nella legge 14 luglio 2008, n. 121, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 164 del 15 luglio 2008;

VISTO                         il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 febbraio 2014, n. 98, "Regolamento di organizzazione del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 161 del 14 luglio 2014;

VISTO                         il decreto ministeriale 26 settembre 2014, n. 753, "Individuazione degli uffici di livello dirigenziale non generale dell'Amministrazione centrale del MIUR" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 20 aprile 2015 - Supplemento Ordinario n. 19 - in particolare l'Allegato 1, punto 3, che stabilisce che è l'Ufficio II della Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca competente in materia di "Incentivazione e sostegno alla competitività del sistema produttivo privato e del pubblico/privato in ambito nazionale e internazionale";

VISTO                         il decreto direttoriale del 24 marzo 2016, prot. n. 544, con il quale, ai sensi del combinato disposto degli articoli 16 e 17 del decreto legislativo n. 165/2001, alla Dott.ssa Silvia Nardelli, Dirigente dell'Ufficio II della Direzione Generale per il Coordinamento, la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca, è attribuita la delega per l'esercizio dei poteri di spesa, in termini di competenza e residui di cassa;

VISTO                         il decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 297, "Riordino della disciplina e snellimento delle procedure per il sostegno della ricerca scientifica e tecnologica, per la diffusione delle tecnologie, per la mobilità dei ricercatori" e ss.mm.ii.;

VISTO                         il decreto ministeriale 8 agosto 2000, n. 593, "Modalità procedurali per la concessione delle agevolazioni previste dal decreto legislativo  del 27 luglio 1999, n. 297" e ss.mm.ii.;

VISTO                         il decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze 10 ottobre 2003, n. 90402, d'intesa con il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, "Criteri e modalità di concessione delle agevolazioni previste dagli interventi a valere sul Fondo per le Agevolazioni alla Ricerca (FAR)", registrato alla Corte dei Conti il 30 ottobre 2003 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 274 del 25 novembre 2003;

VISTO                         il decreto ministeriale del 2 gennaio 2008, prot. Gab/4, "Adeguamento delle disposizioni del Decreto Ministeriale dell'8 agosto 2000 n. 593 alla Disciplina Comunitaria sugli Aiuti di Stato alla Ricerca, Sviluppo ed Innovazione di cui alla Comunicazione 2006/C 323/01", registrato alla Corte dei Conti il 16 aprile 2008 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 119 del 22 maggio 2008;

VISTO                         il decreto legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, dalla legge 7 aprile 2012, n. 35, recante "Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo", ed in particolare l'art.30 (Misure di semplificazione in materia di ricerca internazionale e di ricerca industriale) e ss.mm.ii.;

VISTO                         il decreto legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, "Misure urgenti per la crescita del paese" ed in particolare gli artt. 60-64 del Cap IX (Misure per la ricerca scientifica e tecnologica) e ss.mm.ii.;

VISTO                         il decreto ministeriale 19 febbraio 2013, n. 115, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 122 del 27 maggio 2013, "Modalità di utilizzo e gestione del Fondo per gli investimenti nella ricerca scientifica e tecnologica (FIRST). Disposizioni procedurali per la concessione delle agevolazioni a valere sulle relative risorse finanziarie, a norma degli articoli 60,61,62 e 63 del decreto legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134" ed in particolare l'art. 11 "Disposizioni transitorie e finali" e ss.mm.ii.;

VISTO                         il decreto ministeriale 26 luglio 2016, n. 593, "Disposizioni per la concessione delle agevolazioni finanziarie, a norma degli articoli 60, 61, 62 e 63 di cui al Titolo III, Capo IX "Misure per la ricerca scientifica e tecnologica" del decreto Legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla Legge 7 agosto 2012, n. 134", pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 196, del 23 agosto 2016;

VISTO                         il decreto legge 21 giugno 2013 n. 69, convertito in legge 9 agosto 2013, n. 98, "Misure in materia di istruzione, università e ricerca" ed in particolare l'art. 57 (Interventi straordinari a favore della ricerca per lo sviluppo del Paese);

VISTA                       la domanda di agevolazione n. 2722 di ricerca dal titolo "Ricerca e selezione di nuovi composti utili per la cura di patologie del Sistema Nervoso centrale mediante l'utilizzo di piattaforme integrate ad alta capacità di screening (High Throughput Screening in drug discovery process)" e di formazione dal titolo "Formazione di personale di ricerca per l'ideazione e la selezione di nuovi composti utili per la cura di patologie del Sistema Nervoso Centrale" presentata, ai sensi dell'art.10 del D.M. 593/2000, dalla società Newron Pharmaceuticals S.p.A. per l'anno 2004;

TENUTO CONTO    che il citato Decreto Ministeriale dell'8 agosto 2000, n. 593, all'art.5, comma 21, prevede la concessione di ulteriori agevolazioni, tra l'altro, per una quota pari al 10% dei costi ammissibili, per i soggetti che prevedono lo svolgimento di una quota di attività non inferiore al 10% dell'intero valore del progetto stesso da parte di enti pubblici di ricerca e/o università;

VISTO                         il decreto direttoriale dell'8 febbraio 2008, prot. n. 165/Ric., registrato dalla Corte dei Conti il 2 luglio 2008 - Reg.4 foglio 315 - con il quale, in relazione alla predetta domanda, sono state concesse agevolazioni alla società Newron Pharmaceuticals  S.p.A.  per un importo totale pari a € 4.996.734,00, di cui € 2.099.908,00 nella forma di contributo nella spesa ed € 2.896.826,00 nella forma di credito agevolato, comprensivo dell'ulteriore agevolazione pari al 10% per Bonus EPR e/o università;

VISTA                          la nota dell'11 maggio 2010, prot. n. 2743, con la quale il Ministero ha autorizzato la proroga di 6 mesi delle attività di ricerca, con conclusione al 31/12/2011, e lo slittamento della data di inizio del progetto di formazione all'1/1/2009, anziché all'1/8/2008, con conclusione al 31/12/2011.

CONSIDERATO        che il contratto di finanziamento è stato stipulato in data 26 marzo 2009;

CONSIDERATO        che per il progetto n. 2722 sono state autorizzate erogazioni per un importo totale pari a € 3.736.554,45, di cui € 1.579.505,07 nella forma di contributo nella spesa ed € 2.157.049,38 nella forma di credito agevolato;

VISTE                          le relazioni finali dell' istituto convenzionato e dell'esperto scientifico, pervenute al MIUR in data 03/10/2016, prott. nn. 19075/19084, nelle quali viene rappresentato che non si è fatto ricorso a collaborazioni con Università e/o EPR per almeno il 10% dell'intero valore del progetto;

VISTA                          la nota MIUR del 26/10/2016, prot. n. 20972, con la quale, ai sensi dell'art.7 della legge 2 agosto 1990, n. 241 e ss.mm.ii., è stata trasmessa alla proponente la "Comunicazione perdita Bonus EPR/Università";

CONSIDERATO        che alla suddetta nota n. 20972  la società Newron Pharmaceuticals S.p.A. non ha dato alcun riscontro;

VISTA                          la legge 7 agosto 1990, n. 241, "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi" e ss.mm.ii.;

VISTA                          la legge del 14 gennaio 1994, n. 20, "Disposizioni in materia di giurisdizione e controllo della Corte dei Conti" e ss.mm.ii.;

VISTO                         il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche" e ss.mm.ii.;

VISTO                         il decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, "Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136";

VISTA                          la legge 6 novembre 2012, n. 190, "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione";

VISTO                         il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni";

VISTI                           gli articoli 26 e 27 del decreto legislativo n. 33 del 14 marzo 2013 e assolti gli obblighi di pubblicità e trasparenza ivi previsti con avvenuta pubblicazione sul sito internet istituzionale del Ministero;

RITENUTA                 la necessità di procedere alla modifica dell'agevolazione concessa con Decreto Direttoriale n. 165/Ric. dell'8 febbraio 2008, relativamente alla revoca del Bonus del 10% per collaborazione con Università e/o EPR per il progetto n. 2722;

D E C R E T A

 

Articolo 1

 

  1. Viene disposta la revoca dell'agevolazione aggiuntiva, concessa con Decreto Direttoriale n. 165/Ric. dell'8 febbraio 2008 e relativa al Bonus del 10% per collaborazione con università e/o Enti Pubblici di Ricerca, per il seguente progetto presentato ai sensi dell'art. 10 del D.M. 593/2000:

 

numero progetto: 2722

titolo ricerca:           Ricerca e selezione di nuovi composti utili per la cura di patologie del Sistema Nervoso centrale mediante l'utilizzo di piattaforme integrate ad alta capacità di screening (High Throughput Screening in drug discovery process)

titolo formazione: Formazione di personale di ricerca per l'ideazione e la selezione di nuovi composti utili per la cura di patologie del Sistema Nervoso Centrale

beneficiario:           Newron Pharmaceuticals S.p.A.

 

4.   Le agevolazioni totali deliberate, a seguito della predetta variazione, sono pari a € 4.996.734,00, di cui € 1.593.516,00 nella forma di contributo nella spesa ed € 3.403.218,00 nella forma di credito agevolato e sono riportate nella scheda allegata al presente decreto, di cui costituisce parte integrante.

Articolo 2

 

  1. L'impegno assunto con il Decreto Direttoriale n. 165/Ric. dell'8 febbraio 2008 relativamente al progetto n. 2722 resta invariato e pari a € 4.996.734,00, mentre variano le forme di intervento passando da € 2.099.908,00 a € 1.593.516,00 nella forma di contributo nella spesa e da € 2.896.826,00 a € 3.403.218,00 nella forma di credito agevolato.

 

Restano ferme tutte le altre disposizioni del predetto decreto direttoriale n. 165/Ric. dell'8 febbraio 2008.

Il presente decreto sarà trasmesso agli Organi competenti per le necessarie attività di controllo e successivamente sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Registrato alla Corte del Conti l'11/1/2017 - Registro n. 5
Roma, 28 novembre 2016

IL DIRETTORE GENERALE
(Dott. Vincenzo Di Felice)